Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossano Brazzi, l'ingegno tecnico dietro al successo di Melandri

Rossano Brazzi, l'ingegno tecnico dietro al successo di Melandri

Rossano Brazzi, l'ingegno tecnico dietro al successo di Melandri

Rossano Brazzi è stato il responsabile dei meccanici di un lungo elenco di Campioni del Mondo. Luca Cadalora e Valentino Rossi sono stati, tra gli altri, alcuni dei piloti che sono stati aiutati dalla sua competenza e dalla sua preparazione tecnica e il pilota che segue attualmente, Marco Melandri, potrebbe proclamarsi Campione del Mondo domani stesso. Brazzi e Melandri hanno lavorato a stretto contatto per tutta la stagione e sono riusciti a migliorare e ad affermarsi nella categoria. Questo tecnico di Imola vede un Melandri maturo e tranquillo lasciare il segno nella storia del Motomondiale.

`Marco l´anno scorso è stato sottomesso a molta pressione e `non gli fu facile rimanere ai livelli di Kato e di Harada, ma quest´anno è molto più calmo e riesce ad affrontare le cose più facilmente´ afferma Brazzi. ´Marco è una persona introversa e ha lavorato molto per raggiungere i suoi obiettivi. Se domani vince il titolo sarà una gran gioia per tutti. È lo scopo del nostro lavoro e non smettiamo mai di lottare per questo. Non voglio paragonarlo con altri piloti con i quali ho collaborato in passato, perché ogni stagione è distinta, ma sarebbe una gran soddisfazione per me´.

Brazzi non vuole paragonare Melandri con i suoi altri piloti, specialmente con Rossi, ma crede che il pilota di Ravenna potrebbe seguire le orme del Campione del Mondo della MotoGP nella classe regina del mondiale. `Non è possibile paragonare Marco con Valentino, neanche nello stile di guida, perché sono molto diversi e le moto evolvono di anno in anno. Credo che sulla 250, Valentino guidava con più armonia perché lasciava correre la moto, invece Marco è più aggressivo. Frena forte e tardi e poi accelera. Valentino dovette cambiare il suo stile quando passò alla 500cc, mentre Marco non dovrà farlo. Credo che il suo modo di guidare si adatti più a una moto più grande e potente´.

I paragoni tra Melandri e Rossi sono però inevitabili, soprattutto se si considera che Melandri diventerà il Campione del Mondo più giovane della categoria tre anni dopo di Rossi e che i due lo avranno fatto in sella a un´Aprilia. Brazzi cerca di evitare l´argomento, e, se può anche i festeggiamenti: `Sono già un po´ vecchio per queste cose. Non vado fuori con Marco e non so cosa fa nel suo tempo libero´.

Tags:
250cc, 2002, Gauloises Malaysian Motorcycle Grand Prix, Marco Melandri

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›