Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Colin McRae in Australia in missione segreta

Colin McRae in Australia in missione segreta

Colin McRae in Australia in missione segreta

Colin McRae è famoso per essere uno dei più grandi appassionati del Motomondiale, ma in occasione del Gran Premio Skyy Vodka dell´Australia, lo scorso fine settimana, non era solo la passione a fargli seguire attentamente la gara sulla pista di Phillip Island. Lo scozzese stava osservando da vicino Valentino Rossi, il suo futuro avversario, nella sua penultima esibizione sulle due ruote del 2002, prima di imbarcarsi per un´avventura sulle quattro ruote e partecipare il prossimo mese a una prova del Campionato del Mondo di Rally, il Rally Network Q della Gran Bretagna. Rossi in questa prestigiosa manifestazione guiderà una Peugeot e l´ex Campione del Mondo McRae spera di non essere braccato dal famoso casco giallo.

`Spero di non dovermi preoccupare di Valentino. Sarebbe come se io salissi in sella alla sua moto e cercassi di non perdere il contatto con lui!´ ammette sorridendo McRae, che, grazie ai consigli di Mick Doohan, ha potuto seguire la gara dalle migliori posizioni della pista. `Sono un grande appassionato di moto, ma vedere una gara da vicino è un´altra cosa. Come sempre, non si riesce a capire quanto vanno veloci se non li si osserva da vicino. Valentino ha già guidato delle vetture a Bologna e in altri circuiti che conosce, raggiungendo anche alte velocità, ma addentrarsi a 160km/h nella foresta gallese, senza aver mai corso un rally prima, non sarà un´impresa facile per lui´.

Veri fenomeni della velocità come McRae e Rossi spesso compartono molte cose, anche lontano dalle piste e Valentino sa che può rivolgersi allo scozzese se vuole qualche consiglio prima di debuttare sulle quattro ruote a livello mondiale. `Il consiglio più importante che posso dare a Valentino è quello di abituarsi presto a seguire le indicazioni del navigatore, e di scrivere lui stesso le istruzioni per la gara,´ dichiara McRae, che spera che un giorno gli verrà restituito il favore. `Mi piacerebbe, se possibile, guidare la sua moto. Non in gara, ma divertirmi un po´ durante qualche sessione di prove sarebbe fantastico!´.

Tags:
MotoGP, 2002

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›