Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Andrea Dovizioso fa un bilancio della sua prima stagione mondiale

Andrea Dovizioso fa un bilancio della sua prima stagione mondiale

Andrea Dovizioso fa un bilancio della sua prima stagione mondiale

Il Campionato del Mondo si avvicina alla conclusione e la prossima settimana sul circuito Ricardo Tormo di Valencia gli occhi di tutti saranno naturalmente puntati sulla prova della 125cc, che vedrà fronteggiarsi Vincent e Poggiali, in un e decisivo faccia a faccia, per conquistare il titolo della classe minore del Motomondiale. Questo attesissimo confronto ai massimi livelli rischia di mettere in ombra le prestazioni di altri piloti, che con meno pretese, continuano a scalare la classifica piloti. Tra questi c´è Andrea Dovizioso, che nelle ultime gare è riuscito a fare prestazioni interessanti, e che a Motegi, grazie alla quinta posizione sulla griglia di partenza, ha raggiunto il miglior piazzamento in qualifica della sua carriera nel Mondiale.

Per questo sedicenne romagnolo sta per finire la prima stagione completa nel Campionato del Mondo e, anche se non ha portato a termine tutte le gare, ha accumulato fino ad oggi 42 punti, che gli danno la quindicesima posizione nella classifica generale. Il pilota del team CE BA Corse ammette che, quando si preparava per imbarcarsi in questa avventura a livello mondiale, non si sarebbe immaginato i risultati che sono arrivati: `Mi aspettavo meno risultati. Poi però, dopo la prova in Sudafrica, ho visto che avevo delle possibilità di stare davanti, e ho sperato che i miei risultati sarebbero migliorati, magari fino a conquistare il podio. Non è stato possibile, ma non mi posso certo lamentare´.

Dovizioso conosce già l´ultimo scenario che ospiterà una prova del Motomondiale nel 2002. `Conosco il circuito, è piccolo, ma non facile. Vi abbiamo fatto dei test, e non sono andati bene, non ho fatto segnare un buon tempo. Comunque, la mia esperienza mi insegna che non è indicativo di quello che succederà in gara. Anche i test che avevamo fatto in Catalunya non avevano dato grandi risultati, poi invece in gara, prima di cadere, sono anche riuscito a stare davanti ´.

Il pilota, che ha già un futuro assicurato con lo stesso team nella stessa categoria, assicura che, come sempre, scenderà in pista per divertirsi.

Tags:
125cc, 2002, Andrea Dovizioso

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›