Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Vincent- Poggiali: a confronto prima del Gran Premio decisivo

Vincent- Poggiali: a confronto prima del Gran Premio decisivo

Vincent- Poggiali: a confronto prima del Gran Premio decisivo

Il Gran Premio Marlboro de la Comunitat Valenciana sarà decisivo per l´assegnazione del titolo della 125cc: il francese Arnaud Vincent comanda la classifica con otto punti di vantaggio sul vigente Campione del Mondo Manuel Poggiali. Alla vigilia di quest´ultima prova del Campionato del Mondo, motograndprix.com mette a confronto le dichiarazioni dei due aspiranti alla corona mondiale.

Come consideri questa gara?
>Vincent: Questa gara è fondamentale per il risultato finale, ma non voglio esserne ossessionato. Dopo tutto, si tratta di un Gran Premio come un altro e ne ho già disputati tanti. Non ho una paura specifica, anche se so bene cosa c´è in gioco. Dal mio punto di vista, questa gara rappresenta soprattutto la conclusione della stagione, ed è un po´ triste. ¡Mi sarebbe piaciuto che ci fosse qualche gara in più!.
>Poggiali: È una gara molto importante, quella decisiva e dopo Phillip Island ho continuato ad allenarmi come al solito, per essere preparato a disputare quella che sarà la sfida dell´anno nella categoria. $$$Cosa pensi del circuito Ricardo Tormo?
>Vincent: Vi ho girato molto, con il team Aspar, e lo conosco bene. Ad ogni modo, anche gli altri piloti lo conoscono bene, è un dettaglio che non conta. Quello che mi interessa è che la moto vada bene, il tracciato non ha un´importanza fondamentale.
>Poggiali: La pista non mi piace, perché è tortuosa e lenta. Il fatto che non mi piaccia però non significa gran ché, perché l´anno scorso sulla pista di Valencia ho vinto la gara.

Che strategia pensi di adottare in gara?
>Vincent: È una gara come un´altra, bisogna aspettare e vedere cosa succede. Per quello che riguarda un´eventuale gara per squadre, dovremo aspettare la decisione dell´ Aprilia anche se, se devo dire la verità, penso che il risultato finale debba essere il riflesso del merito effettivo di un pilota, e non la conseguenza di alcune manovre. D´altra parte, in Malesia ho perso dei punti importanti per una stupidaggine e se posso recuperarli in un modo o nell´altro… Perché non farlo?
>Poggiali: Non ho niente da perdere. Io devo dare il massimo e portare a casa più punti possibile, almeno 9 punti in più di lui. Ovviamente tutto dipende anche da quello che succederà in gara. Ci sono pro e contro per tutti e due. Vincent ha un vantaggio in termini di punti, ma è la prima volta che si gioca il titolo e i nervi possono fare brutti scherzi. Io mi ricordo che l´anno scorso avevo un vantaggio di 23 punti prima dell´ultima gara, e non riuscivo a stare calmo.

Cosa hai fatto di ritorno dall´Australia?
>Vincent: Quando sono ritornato, mi sono preso una pausa, per riposare un po´. Volevo stare tranquillo! Ho già praticato molto sport e dovevo guarire, perché in Malesia mi ero ammalato.
>Poggiali: Io credo di poter vincere il titolo e non ho smesso di allenarmi, e anche la squadra è impegnata per preparare la moto, non è certo il momento di rilassarsi.

Tags:
125cc, 2002, Gran Premio Marlboro de la Comunitat Valenciana

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›