Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Chuck Sorensen: primo contatto con il Motomondiale a Valencia

Chuck Sorensen: primo contatto con il Motomondiale a Valencia

Chuck Sorensen: primo contatto con il Motomondiale a Valencia

Per il Campione dell´AMA 250cc Chuck Sorensen questo fine settimana si avvera un sogno: disputerà per la prima volta una gara del Campionato del Mondo, in occasione della prova conclusiva della stagione 2002. Questo pilota californiano si è sempre dichiarato un appassionato del Motomondiale, e quando ad agosto conquisto il titolo nazionale, il suo team, Stargel Aprilia ha deciso di farlo partecipare come wildcard a un Gran Premio prima della fine della stagione. Poter gareggiare a Valencia è stata però una sorpresa inaspettata per questo trentenne.

`Sono entusiasta di essere qui, perché pensavo che la gara di Valencia fosse la meno probabile, e che fosse complicato riuscire a iscrivermi,´ confessa sorridente Sorensen, mentre prepara con il team la sua RSV-250 per le libere del venerdì mattina. `Gli spagnoli vanno in visibilio per le moto e qui ci sono parecchi piloti veramente in gamba. La pista è bellissima, impressionante. Sia io che il proprietario del team, Rocky Stargel, abbiamo una passione per le due-tempi. È stato grazie a lui, che qualche anno fa aveva comprato una vecchia 500¸ che abbiamo trovato la cassa per trasportare la moto qui, altrimenti non avrei potuto prendere parte alla gara´.

Sorensen sa che non sarà facile, ma crede di potercela fare. `Corro da 10 anni e so di cosa si tratta. Nelle serie AMA si possono vedere dei giovanissimi fare ottimi risultati fin dalla prima sessione, e non c´è motivo di cambiare il mio modo di gestire la gara. Credo che la cosa più difficile sarà trovare le gomme, perché le gare qui durano il doppio e dovremo trovare un composto più duro. Forse per questo dovrò stare un po´ più attento, ma il mio obiettivo è portare a casa almeno un punto ´.

I suoi progetti futuri non lo vedono lontano dal suo paese, tuttavia Sorensen non perde d´occhio la possibilità di diventare un volto ricorrente nello schieramento del mondiale. `La mia priorità adesso è difendere il titolo nell´AMA 250 del 2003, ma spero questo weekend di gettare le basi per un futuro nel Campionato del Mondo. L´arrivo di piloti come Hayden, Edwards e Hopkins non è positivo per la Superbike – sia AMA che WSB– e credo che il mondiale tornerà ad essere un appuntamento importante anche in America. Ho esperienza con le 4T della Supersport 600 e della Formula Xtreme e mi piacerebbe proprio fare un tentativo nella MotoGP´.

Tags:
250cc, 2002, Gran Premio Marlboro de la Comunitat Valenciana

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›