Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Capirossi a ritmo di record a Jerez

Capirossi a ritmo di record a Jerez

Capirossi a ritmo di record a Jerez

Loris Capirossi ha chiuso le prove della Ducati sul circuito di Jerez con un tempo di 1.42.1, che lo scorso mese di maggio gli avrebbe fatto conquistare la pole del Gran Premio Marlboro di Spagna. Il pilota ha concluso le prove lavorando sulle gomme e sulla messa a punto della Desmosedici, con il motore a esplosione tradizionale. Da parte sua, Troy Bayliss ha utilizzato per parte dell´ultima giornata il motore con configurazione Twin Pulse e montando ruote posteriori da 16.5 e 17 pollici.

Il direttore tecnico di pista della Ducati Corse, Corrado Cecchinelli, valuta i test di Jerez in questi termini: ´Sono state delle prove molto importanti, visto che per la prima volta siamo riusciti a verificare a fondo il potenziale della Desmosedici e siamo molto soddisfatti dei tempi che facciamo e per l´affidabilità del nuovo motore. D´altra parte, siamo consapevoli del fatto che stiamo attraversando una fase di evoluzione e c´è ancora molto da fare. D´altra parte, siamo competitivi con i tempi del Gran Premio, ma non possiamo dimenticare che i nostri rivali hanno continuato a fare progressi nel corso dell´anno. Quello che possiamo affermare con certezza è che la Desmosedici è nata bene e sembra che non abbia problemi strutturali. E questo è molto positivo´.

Tags:
MotoGP, 2002, Loris Capirossi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›