Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

I wild-card giapponesi sono stati i più forti nella quarto di litro

I  wild-card giapponesi sono stati i più forti nella quarto di litro

I wild-card giapponesi sono stati i più forti nella quarto di litro

Tre wild-card giapponesi che hanno preso parte al Campionato del Mondo 250cc del 2002 hanno ottenuto risultati migliori rispetto ai piloti cha disputano la stagione completa. Di questi ultimi, nessuno è riuscito a salire sul podio nel corso dell´anno e il miglior piazzamento che hanno fatto è il settimo posto, conquistato più volte da Matsudo e da Aoki. Da parte sua, Osamu Miyazaki, Daisaku Sakai e Yuki Takahasi riuscirono ad arrivare tra i primi tre nell´unico Gran Premio che disputarono.

Miyazaki e Sakai occuparono la prima posizione nella gara di Suzuka, che si disputò sotto la pioggia, mentre Takahasi arrivò terzo nella gara di Motegi, vinta da Toni Elías, che superò Melandri all´ultimo giro.

Matsudo è stato il miglior giapponese nella classifica finale, nella qual occupava la decima posizione, mentre Haruchika Aoki ha concluso la stagione in quattordicesima posizione. Questi risultati interrompono una tradizione che durava dal 1997 e che vedeva i piloti giapponesi sempre nelle prime tre posizioni del Campionato. Harada fu terzo nel ´97 e nel ´98, Ukawa fu secondo l´anno dopo e Nakano nel 2000, mente l´anno scorso, Kato e Ukawa occuparono i primi due posti.

Tags:
250cc, 2002

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›