Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Randy de Puniet, pronto per una nuova sfida

Randy de Puniet, pronto per una nuova sfida

Randy de Puniet, pronto per una nuova sfida

Dopo una campagna del 2002 caratterizzata da varie prestazioni straordinarie – spiccano i suoi due podi e una pole position –, Randy de Punite ha richiamato su di sé l'attenzione di alcune scuderie e infine la sua traiettoria si è vista ricompensata dalla possibilità di guidare una macchina ufficiale. Il pilota parigino disputerà il prossimo Campionato del Mondo della classe 250 in sella ad una Aprilia ufficiale, nell'ambito della squadra di Lucio Cecchinello.

Sebbene in un primo momento si fosse detto che il francese si sarebbe integrato nella struttura di Campetella, e poi si sia parlato della sua entrata nel WCM per correre nella MotoGP, de Puniet ha deciso di proseguire la sua carriera nella classe 250 ma con un materiale che gli consenta di proporsi regolarmente ai primi posti. `La squadra Campetella non era in grado di offrirmi le garanzie tecniche previste. In seguito ci sono state delle conversazioni con Peter Clifford per correre nella MotoGP´ spiega De Puniet. `Tra il cambio di cilindrata e l´apprendimento di una moto totalmente nuova, avrei affrontato una sfida autentica, ed ero disposto a farlo. Ma poi Lucio si è messo in contatto con il mio manager ed è stato stabilito tutto rapidamente. Siamo giunti ad un accordo in una settimana e quindi quest´anno potrò disporre di una moto ufficiale´.

Prossimo a compiere 22 anni, Randy de Puniet si appresta ad avviare la sua terza stagione nella classe 250 con la ferma intenzione di affrontare una nuova tappa: `per il momento ho visto Lucio in una sola occasione, il giorno in cui abbiamo firmato il contratto. Quindi, ancora non abbiamo parlato dei nostri obiettivi futuri, ma con una moto ufficiale è evidente che devo aspirare a tutto. Spero di essere in grado di vincere corse e di poter disputare il titolo, anche se non sarà facile´. De Puniet aspetta già con impazienza la prima presa di contatto con la sua nuova moto, che avrà luogo nel corso delle prossime settimane:`gireremo prima dei test IRTA, ma per il momento le moto non sono ancora a punto. Spero di poter scendere in pista verso la fine di questo mese o al principio di febbraio´.

Tags:
250cc, 2002, Randy de Puniet

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›