Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Masao Azuma affronta con grandi speranze il suo cambio di squadra

Masao Azuma affronta con grandi speranze il suo cambio di squadra

Masao Azuma affronta con grandi speranze il suo cambio di squadra

Il pilota giapponese Masao Azuma affronta con grandi speranze il suo cambio di squadra. Dopo aver abbandonato la formazione di Olivier Liegeois, nella quale ha trascorso gli ultimi cinque anni, Azuma farà parte della squadra Ajo Motorsports, e avrà come compagno di squadra il finlandese Mika Kallio. Il giapponese ha voglia di cominciare a lavorare e di conoscerei suoi nuovi meccanici: ´ancora non li ho visti mai, dato che abbiamo mantenuto i contatti solo per telefono, ma mi è sembrata della gente molto seria e dedita al lavoro. In questo senso non ho alcuna preoccupazione. Alla fine del mese andrò in Finlandia e in quei giorni arriverà un nuovo motore della Honda. I primi allenamenti saranno quelli IRTA di Jerez ed il mio obiettivo per la prossima stagione è il titolo mondiale. Non sono affatto soddisfatto di come sono andate le cose lo scorso anno, e la mia vittoria a Rio è avvenuta grazie alla pioggia, perché sull'asciutto non ci sarei riuscito´.

Nel corso degli ultimi due mesi, Azuma si è riposato nel suo paese, e dal 12 dicembre è padre di una bambina: ´è la mia prima figlia e sono molto contento. Si chiama Tsukika e credo che mi assomigli molto, quando avevo la sua età. Oltre a dedicarle il maggior tempo possibile sin dalla nascita, e dopo aver riposato alla conclusione della stagione, ho collaborato anche ad una corsa di minibike che si è svolta a Tokushima. Li aiuto da tanti anni, ormai, e partecipo anche alla prova´.

Il giapponese ha concluso la scorsa stagione nell'ottava posizione della classifica finale del Campionato del Mondo, e la sua unica presenza sul podio corrisponde alla vittoria ottenuta a Rio. Nel palmarés di Azuma vi sono altre 9 vittorie.

Tags:
125cc, 2002

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›