Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

L´ultimo giorno a Sepang, una vera sessione di qualifica

L´ultimo giorno a Sepang, una vera sessione di qualifica

L´ultimo giorno a Sepang, una vera sessione di qualifica

Una pesante pioggia, caduta durante la notte, aveva lasciato numerose sezioni della pista bagnate quando i piloti dell'HRC e della Ducati sono arrivati in circuito per l'ultimo giorno di prove. Nonostante il sole facesse capolino attraverso un cielo nuvoloso - abbastanza per permettere a Valentino Rossi di migliorare la sua abbronzatura - l'elevato tasso di umidità in Malesia ha significato che la pista non si è asciugata completamente che dopo pranzo. Quando però finalmente i piloti sono entrati in pista nel primo pomeriggio la maggior parte di loro ha girato finché non si è accesa la luce rossa nella corsia dei box che annunciava la fine dei test, alle sei del pomeriggio.

Gli ultimi dieci minuti della giornata hanno comunque acceso i tre giorni con quella che è sembrata una vera e propria ultima sessione di qualifica, con tutti i piloti in pista impegnati a cercare il miglior tempo. Alla fine tutto si è risolto in un duello fra l´abbronzato Rossi ed il suo grande rivale Biaggi, con quest´ultimo che ha abbattuto la barriera del 2´0´´ a pochi minuti dalla conclusione delle prove, solo per permettere al Campione del Mondo di giocare il Jolly e migliorare ultriormente il tempo di Max di due decimi di secondo. Questi due nuovi giri veloci rappresentano un incredibile miglioramento rispetto a dove erano arrivate le prestazioni delle moto lo scorso ottobre e lo stesso Rossi ne è rimasto meravigliato. `Pensavo che i tempi sarebbero migliorati durante la stagione, ma non così presto!´, ha detto, poi ha aggiunto, `Nonostante gli ottimi tempi fatti da me e da Biaggi, anche Capirossi, Kato e Barros a Jerez hanno girato molto bene. Questo promette di essere un anno fantastico per la MotoGP´.

Se queste sono le sessioni di prove, quando inizieranno le gare i fans avranno un bel valore in cambio del denaro speso per i biglietti.

Tags:
MotoGP, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›