Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Valentino Rossi è soddisfatto dei cambiamenti della RC211V

Valentino Rossi è soddisfatto dei cambiamenti della RC211V

Valentino Rossi è soddisfatto dei cambiamenti della RC211V

Valentino Rossi la scorsa settimana ha impennato per la prima volta nel 2003 la sua pluri-vittoriosa RC211V, dotata, nel corso della pausa invernale, di vari aggiornamenti dai suoi tecnici giapponesi. In tre giorni di test l'italiano è stato capace di abbassare di ben due secondi e mezzo il suo miglior tempo di qualifica realizzato sulla stessa pista nell´ottobre scorso, al termine di un´eccitante testa a testa con Max Biaggi nei dieci minuti finali delle prove. Quando ha parlato con motograndprix.com, l´intenzione del Campione del Mondo di raccogliere quest´anno la sfida di Biaggi è stata chiara, quando ha ammesso la sua gioia alla risposta della HRC alle sue richieste in vista dell´apertura della stagione del 6 aprile a Suzuka.

`In ottobre la moto era impossibile da controllare in frenata e mi faceva perdere un sacco di tempo, tanto che facevo fatica a girare in 2´05, ´ spiega Rossi. `Ovviamente fare 2´02´6 in gennaio è stato un incredibile miglioramento, ma io sapevo che sarebbe stato possibile. L´HRC ha portato qualcosa di buono, ha sistemato la frenata e la frizione e la moto adesso è molto meglio dell´anno scorso. Secondo me avevo già girato bene nei primi due giorni ma devo ammettere che non avrei immaginato fosse possibile andare un secondo meglio, in quell´ultima uscita – è stato come in qualifica!. Sono davvero soddisfatto dei test. Non tanto per il tempo, quanto per il feeling con la moto. Adesso è come frenare con una moto normale ed è molto buona da guidare.´

L´HRC sta ora valutando i dati dei test di Sepang e sta costruendo una nuova e più evoluta versione della RC211V per il 2003, una stagione a cui Rossi guarda con aspettativa. `Sicuramente il prossimo campionato sarà fantastico,´ sorride. `Io e Biaggi siamo molto motivati ma anche Barros, Capirossi e Kato andranno forte. Tutti i migliori del mondo adesso sono in MotoGP. Ci saranno 20 moto delle varie case sullo schieramento – tutte a quattro tempi – e questo significa una grande stagione.´

Se l´apertura dei giochi a Sepang è sinonimo di ciò che seguirà, non c'è dubbio che il prossimo sarà un campionato da ricordare anche se Rossi ammette che la sua battaglia con Biaggi si dovrà quietare un po´ nei prossimi test. `Penso che dovremmo andarci un po´ più piano, ´ ride. `Vorremmo arrivare all´ultima gara e adesso è appena gennaio!´.

Tags:
MotoGP, 2003, Valentino Rossi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›