Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Tohru Ukawa: `Questo è il primo vero anno delle quattro tempi´

Tohru Ukawa: `Questo è il primo vero anno delle quattro tempi´

Tohru Ukawa: `Questo è il primo vero anno delle quattro tempi´

Tohru Ukawa ricorderà sempre con grande piacere la seconda gara del primo mondiale classe MotoGP dell´anno scorso, dato che non solo in quell´occasione ha ottenuto la sua prima vittoria nella classe regina, ma ha anche interrotto la serie positiva del suo compagno di squadra, Rossi, che aveva vinto la prima gara dell´anno e le ultime quattro della stagione precedente. E´stato a Welkom infatti che Ukawa ha conquistato i primi venticinque punti in MotoGP, e con la RC211V docile ai suoi comandi sembrava che potesse stare lì, o lì intorno, per sempre. Invece è arrivato il GP di Donington con la caduta senza dubbio più spettacolare e drammatica dell´intera stagione 2002. Un momento molto duro per l´affabile ventinovenne che ammette che dopo, le cose non sono più state le stesse. Tuttavia ha continuato a testa bassa combattendo fino alla fine per il secondo posto finale in campionato mancato a Valencia per appena sei punti.

`L´anno scorso c´è stato un mix di moto a quattro e a due tempi,´ ha sottolineato Ukawa. `Per questo motivo ritengo che il 2003 sia il vero primo anno per la categoria delle quattro tempi. Adesso tutti i piloti potranno guidare mezzi più potenti e molte saranno le case che punteranno ad essere le migliori. Ripetere una vittoria come quella dell'anno scorso a Welkom non sarà facile ma ovviamente farò il massimo per renderlo possibile ´.

Quest´anno il giapponese si troverà al fianco il suo rivale dell´anno scorso per il secondo posto, Max Biaggi. Il team Camel Pramac Pons ha senza dubbio due piloti di gradi capacità e talento entrambi i quali hanno già dato prova delle loro credenziali al massimo livello. Rivela Ukawa, `La squadra è davvero ottima, non c´è alcun problema di comunicazione, mi sento a mio agio con loro e stiamo lavorando bene. L´atmosfera nel team è molto positiva e io guardo con grande aspettativa alla stagione che ho di fronte ´.

Una cosa è rimasta inalterata per Ukawa nel 2003, ovvero il fatto di essere il pilota di riferimento dell´HRC per lo sviluppo, quello che lavora per rendere la RC211V sempre più potente, come ha fatto a Sepang due settimane fa. $$$

`Era davvero caldo lì fuori, ha raccontato.`Però fisicamente io sono molto in forma e quindi questo non è stato un problema per me. Ho raggiunto gli obiettivi che mi ero preposti – ovviamente volevo girare con tempi buoni – ma ho dovuto provare diverse regolazioni soprattutto per quanto riguarda le sospensioni. Alla fine i miei tempi sul giro sono stati buoni ed ho fatto tutti i test che dovevamo fare. Il buon lavoro fatto diventerà evidente nel corso dei prossimi test che faremo di nuovo in Malesia, in febbraio ´.

Ukawa a Sepang non ha solo lavorato per la prima volta col suo nuovo compagno di squadra ma ha anche diviso la pista con alcuni dei suoi principali rivali incluso Valentino Rossi e Daijiro Kato, e anche i debuttanti Makoto Tamada e Nicky Hayden. Dopo i suoi primi contatti con i nuovi arrivati il pilota di Chiba ci ha raccontato le sue prime impressioni, `Oltre a Valentino che è certamente il numero uno, ci sono sicuramente altri avversari da tenere in conto quest'anno; la sfida sarà davvero tosta. Per quanto riguarda i miei connazionali, Tamada troverà probabilmente duro adattarsi, tutto insieme nel suo primo anno, alle gare alla moto e alle gomme, mentre Kato andava già forte l'anno scorso ed ora, con la stessa moto, è lui il mio rivale più ovvio,´ ha affermato Ukawa che anche quest'anno ambisce ad essere il primo giapponese a vincere il titolo della MotoGP.

Tags:
MotoGP, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›