Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La MotoGP ha siglato un accordo con le reti televisive nazionali del Belgio e della Repubblica d'Irlanda

La MotoGP ha siglato un accordo con le reti televisive nazionali del Belgio e della Repubblica d'Irlanda

La MotoGP ha siglato un accordo con le reti televisive nazionali del Belgio e della Repubblica d'Irlanda

La MotoGP ha raggiunto un nuovo accordo con le maggiori reti televisive del Belgio e della Repubblica d'Irlanda per la prossima stagione 2003 che prenderà il via a Suzuka il 6 di aprile.

Il nuovo accordo con la RTL Club in Belgio prevede che le 16 gare del Campionato del Mondo vengano trasmesse all'interno di un programma della durata di 90 minuti dove la MotoGP verrà trasmessa in diretta e dove della 125 e della 250 verranno invece proposti dei riassunti.

In Irlanda l'introduzione della MotoGP sarà più graduale e avverrà attraverso la rete RTE. Per cominciare è stata prevista la trasmissione in diretta di due gare (il GP di Spagna e quello del Portogallo) mentre il resto del campionato sarà proposto in vari appuntamenti riassuntivi suddivisi nel corso della settimana successiva alle gare.

`L'aggiunta di questi paesi alla lista della nostra distribuzione televisiva dimostra con chiarezza che la MotoGP sta diventando sempre più appetibile, anno dopo anno. Siamo orgogliosi che lo show che possiamo proporre, con eccezionali piloti e case motociclistiche stia diventando così popolare´, ha commentato il direttore manageriale della Dorna, Manuel Arroyo.

Altri contratti sono in via di definizione con le maggiori reti nazionali del Regno Unito, della Germania, della Finlandia e dell'Ungheria.

Tags:
MotoGP, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›