Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Katja Poensgen pronta a rientrare, sempre in 250

Katja Poensgen pronta a rientrare, sempre in 250

Katja Poensgen pronta a rientrare, sempre in 250

Ieri l'altro ho parlato con il capo del mio nuovo team, il sig. Bartolini, e da ciò che mi ha detto pare proprio che tutto sia pronto per i prossimi test IRTA, ai quali non vedo l'ora di prendere parte. L'ultima volta che ho guidato una 250 è stato al GP di Rio del 2001 e mi servirà un po' per riabituarmi. Un anno senza correre è stato difficile e, anche se ho guidato Supermoto ed Enduro, mi sono tenuta lontana dalla mia 1000 stradale per non assumere `cattive´ abitudini prima di tornare in 250.

Solo perché sono una donna non significa che debba allenarmi più strenuamente degli uomini per essere abbastanza in forma per le gare, anche se probabilmente devo lavorare più di loro su certi parti del mio corpo. Per esempio gli avambracci di una donna non sono naturalmente forti come quelli di un uomo e quindi devo lavorare di più su quel tipo di muscolo, molto importante per le moto da corsa. Oltre a ciò, mi alleno in bici, a nuoto e a corsa, esattamente come i miei colleghi.

Mi piacerebbe aver cominciato prima i test ma so che per la squadra non era possibile e capisco la loro posizione. E´ un team completamente nuovo che deve organizzare un mucchio di cose prima di portare in pista la moto e questo è qualcosa su cui non posso intervenire. E´ un po' frustrante vedere gli altri in giro a provare ma avrò anch'io la mia chance e ne sono felice.

Quando ho cominciato a correre nel 2001 c'è stato un grande fermento dei media intorno a me, ma adesso non è così. Pare che la gente non creda nella mia squadra per il semplice fatto che non hanno visto la moto in pista o in una presentazione ufficiale. Comunque è una situazione che ho già vissuto e so che la fiducia del mio team vale di più di una qualsiasi presentazione. Credo molto in loro e non vedo l'ora di scendere in pista a Jerez per i test IRTA della prossima settimana.

Tags:
250cc, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›