Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il Ducati Marlboro Team è stato presentato a Milano

Il Ducati Marlboro Team è stato presentato a Milano

Il Ducati Marlboro Team è stato presentato a Milano

La stampa internazionale oggi è confluita al FilaForum di Milano per assistere alla presentazione ufficiale del Ducati Marlboro Team. La Desmosedici V4 si è presentata per la prima volta con i colori della famosa livrea Marlboro, dopo la firma del contratto quadriennale tra la casa italiana e la multinazionale che supporterà il suo ritorno nei Gran Premi dopo tre decadi di assenza. I due piloti, Loris Capirossi e Troy Bayliss, erano affiancati dai vertici della Ducati e da cinquanta fortunati dipendenti dell'azienda che erano stati estratti a sorte per partecipare all'evento come ospiti VIP.

`Questo progetto è incredibilmente stimolante - dichiara l'Amministratore Delegato Ducati Corse, Claudio Domenicali – e siamo orgogliosi che Marlboro, un marchio cha ha fatto la storia del motociclismo e dell'automobilismo, abbia scelto Ducati come partner per i prossimi quattro anni. L'avvento dei motori a quattro tempi nella classe MotoGP rappresenta per Ducati un opportunità per dimostrare la propria maturità e tecnologia in questo campionato. Credo che l'esperienza accumulata in SBK ci consentirà, dopo un periodo iniziale di crescita, di confrontarci ad armi pari con i migliori in campo´.

Loris Capirossi aggiunge: `La Ducati Desmosedici è cresciuta molto in fretta e sono molto soddisfatto di come stanno andando le cose. Sappiamo benissimo che non sarà facile perché abbiamo un anno di esperienza in meno degli altri, ma la grinta, la competenza e la capacità non ci mancano. Il progetto è nato molto bene e siamo già ad un buon livello. La moto è al suo esordio, ma abbiamo continuamente aggiornamenti e novità che ci fanno crescere costantemente. Il nostro potenziale è incredibile, e tutta l'azienda ci crede fermamente, sono quindi convinto che lo sviluppo sarà rapidissimo e costante. Sono sicuro che nel 2003 mi divertirò´.

`Sono contento di fare parte del progetto Ducati Desmosedici - afferma Troy Bayliss. E' una moto completamente diversa dalla Ducati 998 Superbike alla quale mi ero abituato. Probabilmente avrò bisogno di un po' di tempo in più per sfruttare al meglio le potenzialità di questa moto. Inoltre non ho mai corso nella maggior parte dei circuiti dove si svolgerà questo campionato. Avrò tante cose in più da imparare ma tutto questo mi stimola e mi gratifica´.

Tags:
MotoGP, 2003, Ducati Marlboro Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›