Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La presentazione di Fortuna Yamaha e di Gauloises Yamaha in Spagna.

La presentazione di Fortuna Yamaha e di Gauloises Yamaha in Spagna.

La presentazione di Fortuna Yamaha e di Gauloises Yamaha in Spagna.

La Fortuna Yamaha e la Gauloises Yamaha hanno presentato ufficialmente le squadre, che disputeranno la stagione MotoGP 2003, nel corso di una cena alla quale hanno partecipato 200 tra giornalisti e ospiti VIP. La serata è stata ambientata in uno splendido locale nei pressi di Jerez in Andalusia, Spagna, il Finca Fuente Rey, che ospita al suo interno addirittura un'arena dove si sono esibiti cavalli e cavalieri. L'evento ha presentato ufficialmente anche l'inizio della collaborazione tra Yamaha e Altadis, la società proprietaria dei due marchi Fortuna e Gauloises.

Ci sono stati prima i discorsi del direttore manageriale della Yamaha Motor Racing B.V., Lin Jarvis, e dei co-presidenti di Altadis Pablo Isla e Jean-Dominique Comolli, poi i microfoni sono passati a i due team manager delle squadre Davide Brivio ed Hervé Poncharal. Alla fine è stato il turno dei quattro piloti di salire sul palco e svelare le nuove livree delle proprie YZR-M1, il rosso e l'argento del team Fortuna per lo spagnolo Carlos Checa e per l'italiano Marco Melandri e il blu del team Gauloises per il brasiliano Alex Barros ed il francese Olivier Jacque.

`Non dimenticherò mai la sensazione che ho provato affrontando per la prima volta il rettilineo con la mia nuova moto,´ ha detto il ventenne campione del mondo Marco Melandri. `Avevo pensato che aprendo il gas avrei avuto una reazione due volte più potente della 250cc ma è stata almeno tre volte tanto. Dopo ho avuto l'occasione di provare ancora la moto diverse volte e il feeling è stato sempre migliore. Penso però che saranno le prove da qui in avanti che mi schiariranno davvero le idee prima dell'inizio delle gare a Suzuka, in Aprile.´

Per l'esperto compagno di squadra di Melandri, invece, si tratta di un ritorno a colori familiari. `La Fortuna è stata il mio sponsor principale quando ho vinto il Campionato Spagnolo 250cc e sono passato al mondiale,´ ha spiegato Checa, che ha mantenuto anche quest'anno il numero sette che ricorda il profilo del toro, nonostante il quinto posto assoluto nel mondiale dello scorso anno. `Era il mio sponsor anche quando ho vinto la mia prima gara che, naturalmente, mi ha dato un'emozione speciale. La nostra preparazione per il mondiale sta procedendo molto bene, a parte il cattivo tempo che abbiamo trovato qui a Jerez le altre volte. Ho piena fiducia nella Yamaha e nelle persone intorno a me. Penso che potremo fare grandi cose, fin dalla prima gara, perché no? Abbiamo lavorato duramente durante l'inverno e abbiamo una strada aperta davanti a noi. Non si tratta altro che di aspettare e di vedere cosa ci porterà la prima gara di Suzuka.´

Tags:
MotoGP, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›