Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Barros finisce bene i test IRTA di Jerez

Barros finisce bene i test IRTA di Jerez

Barros finisce bene i test IRTA di Jerez

I test IRTA della MotoGP a Jerez de La Frontera sono finiti dopo tre giornate di grande lavoro. Il secondo giorno è stato un po' sprecato per colpa della pioggia caduta nella mattinata, ma oggi nemmeno una nuvola ha solcato il cielo anche se per tutto il giorno un forte vento ha spazzato il circuito andaluso. Nel momento più favorevole della giornata è stato Barros a registrare il miglior tempo, superiore però a quello che aveva realizzato venerdì.

Nel paddock c'è la sensazione che la stagione 2003 prometta di essere fantastica e l'entusiasmo di questi tre giorni sembra confermarlo. Anche se Honda, Proton KR e Harris WCM hanno saltato questo primo appuntamento ufficiale, Yamaha, Aprilia, Ducati, Suzuki e Kawasaki hanno spinto al massimo per accaparrarsi il vantaggio psicologico di essere i più veloci dei test. Barros è quello che alla fine ha cantato vittoria e questo gli darà sicuramente ancora più fiducia nel suo rapido adattamento alla M1, che ora guida dopo aver lasciato la Honda con la quale aveva vinto l'ultima gara del 2002.

$$$ Colin Edwards si è piazzato subito alle spalle del brasiliano nella classifica dei tempi, dimostrando di poter portare rapidamente la sua Aprilia RS Cube all'alto livello cui si attendeva la 3 cilindri da momento del suo debutto, un anno fa. Con Carlos Checa al terzo posto, un certo equilibrio tra le case è stato portato da Troy Bayliss, che ancora una volta ha impressionato in sella alla sua Ducati Desmosedici. L'australiano è stato a lungo in prima posizione, per poi scendere al quarto posto in seguito agli sprint finali dei suoi colleghi, e sta dimostrando tutta la sua abilità alla guida della MotoGP da gran premio.
Il compagno di squadra di Bayliss, Loris Capirossi, è caduto due volte a causa del forte vento ma, con l'usuale coraggio, ha ripreso a girare. Anche Haga è caduto due volte e una Marco Melandri e Olivier Jacque. Nessuno ha subito conseguenze tranne il francese la cui sfortuna nei test invernali non sembra avere fine. A Jacque infatti è stata diagnosticata una possibile frattura della scapola e non proverà all'Estoril la prossima settimana.

Tempi ufficiali test IRTA MotoGP, Jerez - 23 febbraio 2003
1. Alex Barros (BRA) Yamaha - 1´42.640, 2. Colin Edwards (USA) Aprilia - 1´42.818; 3. Carlos Checa (ESP) Yamaha - 1´42.861; 4. Troy Bayliss (AUS) Ducati - 1´42.890;5. Marco Melandri (ITA) Yamaha - 1´43.236; 6. Shinya Nakano (JPN) Yamaha - 1´43.302; 7. Loris Capirossi (ITA) Ducati - 1´43.541; 8. Kenny Roberts (USA) Suzuki - 1´43.910;9. Noriyuki Haga (JPN) Aprilia - 1´44.218; 10. John Hopkins (USA) Suzuki - 1´44.740.

Tags:
MotoGP, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›