Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il maltempo segue la MotoGP all'Estoril e Melandri si fa male alla spalla

Il maltempo segue la MotoGP all'Estoril e Melandri si fa male alla spalla

Il maltempo segue la MotoGP all'Estoril e Melandri si fa male alla spalla

Le squadre della MotoGP hanno avuto una bella sfortuna quest'anno con il tempo, non c'è che dire. Nei mesi scorsi i loro test privati sono stati spesso vanificati dalla pioggia e adesso pare che lo stesso destino sia riservato ai test ufficiali. Dopo aver perso ore preziose ai test di Jerez della scorsa settimana per il tempo capriccioso, l'ultima cosa che piloti e squadre avrebbero voluto era trovare di nuovo il maltempo in Portogallo, maltempo che ovviamente rallenta il loro tentativo di rendere le moto più competitive possibile per l'apertura della stagione a Suzuka il prossimo 6 aprile.

Marco Melandri oggi è stata una delle vittime del cattivo tempo dato che è caduto percorrendo la chicane in salita appena entrato in pista al termine di un acquazzone. Il giovane italiano ha riportato la parziale lussazione della spalla. `Non sono ben sicuro di cosa sia successo perché andavo molto piano, ha detto. Stavo affrontando una curva a sinistra e sono andato dritto cadendo e battendo la spalla e la testa. Sul momento facevo fatica a respirare e pensavo di essermi fatto male più seriamente ma ora che ho la spalla fasciata sto un po' meglio. Dopo la radiografia si è saputo che non c'è frattura ma che i legamenti sono stati duramente forzati e che il campione del mondo della 250 in carica dovrà stare a riposo un paio di settimane.

In termini di tempo i piloti hanno potuto fare qualcosa nell'ultima ora prima della pausa pranzo, quando l'asfalto si era asciugato quasi del tutto dopo la pioggia notturna. Carlos Checa ha fatto registrare il miglior tempo in 1:42.123, due secondi più alto della sua stessa pole position nel GP dell'anno scorso. Si tratta di un ottimo risultato se si pensa che il pilota Yamaha ha fatto solo sette giri. Lo seguono le due Aprilia di Nori Haga e Colin Edwards.

Tempi ufficiali test IRTA MotoGP, Estoril - 26 febbraio 2003
1. Carlos Checa (SPA) Yamaha – 1:42.120
2. Noriyuki Haga (GIA) Aprilia – 1:42.820
3. Colin Edwards (USA) Aprilia – 1:43.170
4. Loris Capirossi (ITA) Ducati – 1:43.740
5. Marco Melandri (ITA) Yamaha – 1:43.890
(La classifica completa dei tempi è disponibile alla voce Risultati)

Tags:
MotoGP, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›