Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Dopo 16 anni Niall McKenzie si ritrova a coprire un ruolo determinante nei GP

Dopo 16 anni Niall McKenzie si ritrova a coprire un ruolo determinante nei GP

Dopo 16 anni Niall McKenzie si ritrova a coprire un ruolo determinante nei GP

L'ex protagonista del mondo dei GP nonché pluricampione inglese Superbike, Niall McKenzie, si è ritrovato questa settimana nel paddock del motomondiale per aiutare il team WCM a far fare preziosi chilometri al suo prototipo. Con l'improvviso abbandono di Ralf Waldmann, McKenzie, che ha fatto il suo debutto nel mondiale nel 1986, si è ritrovato a fianco del debuttante inglese Chris Burns per svolgere un importante lavoro di sviluppo. Ecco il verdetto del pilota scozzese, dopo i due giorni di test spesi sul circuito di Barcellona per preparare la sessione del prossimo fine settimana a cui parteciperanno tutte le squadre della MotoGP.

´Ero qui a provare con i ragazzi della Suzuki del campionato Superbike inglese quando Peter Clifford mi ha chiamato per chiedermi se potevo fare qualche giro per loro per avere più informazioni possibile,´ ha raccontato l'esperto pilota.

La moto è ad uno stadio iniziale ma mi sembra valida come qualsiasi altra Superbike di livello top io abbia guidato. Certo, c'è molto ancora da aggiungere e altrettanto peso extra da levare, quindi ha anche un buon potenziale. Se possa stare con le giapponesi o con la Ducati ... beh, questa è un'altra questione – molto difficile messa in questo modo.

´Paragonata alle altre moto che ci sono qui è molto guidabile in centro curva. Ha un telaio da GP che ti permette di fare tutto ciò che vuoi, senza problemi. La differenza è in uscita di curva e in rettilineo, dove le altre sono molto più potenti. Questo al momento è un motore base ed ha bisogno di molta più potenza per avvicinarsi alle moto ufficiali sotto questo punto di vista.´

Tags:
MotoGP, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›