Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Sono cominciati i test IRTA della MotoGP a Suzuka a pochi giorni dall'avvio del mondiale

Sono cominciati i test IRTA della MotoGP a Suzuka a pochi giorni dall'avvio del mondiale

Sono cominciati i test IRTA della MotoGP a Suzuka a pochi giorni dall'avvio del mondiale

Nel sud est del Giappone oggi i piloti della MotoGP hanno concluso la prima metà dei lavori dei test che in qualche modo anticipano il prossimo GP di Suzuka di domenica prossima. Erano tutti presenti, i ventitre iscritti della classe regina del mondiale 2003, in pista per verificare le modifiche apportate allo splendido tracciato giapponese e per preparare le loro moto per l'ormai imminente Gran Premio SKYY VODKA del Giappone (6 aprile).

Le squadre hanno dovuto aspettare fino all'ultimo l'arrivo delle casse prima di poter preparare i box e le moto perché i voli dei cargo che le trasportavano in Giappone hanno subito dei ritardi. Comunque tutto era pronto al momento del via del primo giorno di prove dove le Honda sono apparse in gran forma sul circuito di casa, così come Alex Barros con la Yamaha e Loris Capirossi con la nuova Desmosedici.

Il vincitore, in condizioni rese proibitive dalla pioggia, del primo GP di sempre della MotoGP, Valentino Rossi, ha di nuovo fatto il passo, girando con costanza su un ritmo molto elevato e restando in testa alla classifica dei tempi praticamente tutto il giorno. Immediatamente alle sue spalle si è piazzato il pilota che era stato il suo spauracchio nella parte finale della stagione, Alex Barros. La sua ultima uscita con la Yamaha M1, che oggi per la prima volta ha montato un codone sperimentale, lo ha portato dall'ottavo al secondo posto, proprio nei minuti finali.

Vicinissimo, al terzo posto troviamo Max Biaggi, che oggi ha guidato la Honda su questa pista per la prima volta da quando ha vinto la sua gara del debutto nella classe regina, nel 1998. Come se non fosse abbastanza la battaglia che si delinea tra questi tre piloti per il prossimo fine settimana, si è messo in luce anche Daijiro Kato, quarto e desideroso di ben impressionare davanti al suo pubblico che lo adora. Veloci sono stati anche Loris Capirossi (quinto), per la prima volta a Suzuka con la Ducati, e Sete Gibernau che vuole ben figurare con la sua nuova squadra.

Diversi piloti hanno avuto qualche difficoltà ad adattarsi al nuovo disegno del Casio Triangle, la chicane finale del tracciato che ha subito le modifiche che hanno cambiato i punti di frenata. Alex Barros, che su questa pista ha gareggiato innumerevoli volte a partire dal 1989, è stato solo uno dei tanti visti andare dritti lungo la nuova curva, che, per ragioni di sicurezza è stata notevolmente rallentata.

$$$ Nell'occasione di questi test ha fatto il suo debutto la Moriwaki Racing, davanti ad un discreto numero di appassionati. Il loro pilota, Tamaki Serizawa, prima di oggi, aveva guidato solo per qualche ora la sua MD211VF che monta il V5 della Honda ed ha un telaio realizzato da un team di ingegneri che ha la sede proprio a Suzuka. Serizawa ha girato quattro secondi più piano del tempo di Rossi (2'05.105) che non può essere confrontato con precedenti record della pista date le modifiche apportate al tracciato. I test della MotoGP finiranno domani e poi sarà questione davvero di poco prima che si accendano le luci sull'inizio vero e proprio del mondiale con le prove di qualifica di venerdì prossimo.

IRTA Test MotoGP. Tempi ufficiali. Primo Giorno

1. Valentino Rossi ITA (Honda) 2´05.080
2. Alex Barros BRA (Yamaha) 2´05.250
3. Max Biaggi ITA (Honda) 2´05.293
4. Daijiro Kato GIA (Honda) 2´05.397
5. Loris Capirossi ITA (Ducati) 2´05.529
6. Sete Gibernau SPA (Honda) 2´05.847
7. Tohru Ukawa GIA(Honda) 2´06.383
8. Nicky Hayden USA (Honda) 2´06.704
9. Kenny Roberts USA (Suzuki) 2´06.764
10. Norick Abe GIA (Yamaha) 2´06.81

Tags:
MotoGP, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›