Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Casey Stoner spiega perché il suo debutto 125 è stato deludente

Casey Stoner spiega perché il suo debutto 125 è stato deludente

Casey Stoner spiega perché il suo debutto 125 è stato deludente

La giovane promessa australiana, Casey Stoner, non ha dato il via nel migliore dei modi alla sua sfida per il titolo 2003 della classe 125cc. Il simpatico e determinato pilota originario di Kurri-Kurri, è caduto all'ottavo giro del GP del Giappone mentre si trovava nel gruppo di testa che, per qualche tempo, ha anche guidato. Il pilota dell'Aprilia ci spiega le ragioni della fine prematura della sua gara.

`Praticamente non ho guidato la moto per tutto il fine settimana dato che per un problema al motore ho sempre dovuto usare il muletto´, ha detto. `La pioggia ha poi disturbato tutto il tempo a disposizione per la preparazione del GP. Quindi, in pratica, non ho usato la mia moto da gara fino al warm up e in quei pochi minuti non sono riuscito a trovare un buon set up. Ho provato comunque ad andare forte e ad `aprire´ prima, ma andavo sempre largo. L'anteriore saltellava, soprattutto in curva e praticamente ad un certo punto ha perso l'aderenza. Mi ha colto impreparato. Non sono sicuro esattamente di come sia successo, bisognerà guardare la telemetria. Non ero a mio agio con l'avantreno. Tra l'altro Dovizioso mi ha spaventato con un paio di passaggi azzardati. La prossima gara comunque è il Sud Africa, una pista che amo e dove ho ottenuto un buon risultato quindi spero di poter stare di nuovo tra i primi´.

Tags:
125cc, 2003, Casey Stoner

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›