Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Abe è stato confermato come sostituto dell'infortunato Melandri per il Sud Africa

Abe è stato confermato come sostituto dell'infortunato Melandri per il Sud Africa

Abe è stato confermato come sostituto dell'infortunato Melandri per il Sud Africa

Il team Fortuna Yamaha ha annunciato che, il prossimo 27 aprile, Norick Abe sostituirà l'infortunato Marco Melandri nel GP Arnette d'Africa di Welkom. Il ventisettenne collaudatore della Yamaha guiderà la YZR-M1 versione 2003, e non il prototipo 2004 che ha collaudato negli ultimi mesi e ha portato in gara a Suzuka la scorsa settimana.

Melandri è fermo in seguito alle ferite multiple subite alla gamba destra in una caduta nelle libere del primo GP del campionato del mondo del 2003. Melandri è tornato in Italia il lunedì successivo alla gara e da allora è stato seguito dallo staff della clinica mobile, a Imola. La caviglia, che ha sofferto una doppia frattura, è ancora ingessata ma la settimana prossima la protezione potrà essere rimossa e la fisioterapia per accelerare il recupero, potrà avere inizio. L'ematoma che circonda la piccola frattura al femore si è significativamente ridotto e l'osso si sta saldando senza ulteriori complicazioni. Lo staff medico che lo segue è soddisfatto dei suoi progressi anche se afferma che è presto per dire quando esattamente Melandri potrà tornare in azione.

Abe, un pilota che fino all'anno scorso, quando si è classificato sesto assoluto, ha disputato il campionato per intero, in Giappone era iscritto come wildcard. Ma con Melandri fuori gioco è stato scelto dal team Fortuna come sostituito e, in questa veste, domenica scorsa si classificato all'undicesimo posto.

Abe e l'altro pilota del team Fortuna Yamaha, Carlos Checa, si sono fermati a Suzuka dopo la gara per un test, programmato in precedenza, e lì il pilota giapponese ha avuto l'occasione di provare l'ultima versione della YZR-M1 2003. Il tempo a disposizione per le prove è stato tuttavia considerevolmente ridotto dalla pioggia.

Tags:
MotoGP, 2003, Marco Melandri

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›