Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Max Biaggi, qualche riflessione prima della trasferta di Welkom

Max Biaggi,  qualche riflessione prima della trasferta di Welkom

Max Biaggi, qualche riflessione prima della trasferta di Welkom

Da quando sono tornato da Suzuka mi sono comunque tenuto in contatto con il Giappone per sapere se ci fossero novità su Kato. Ma dopo i primi piccoli miglioramenti la situazione non è mutata. Non resta che aspettare e sperare. In questi giorni me ne sono stato quasi sempre per conto mio, avevo voglia di un po' di tranquillità tanto che, contrariamente alle mie abitudini, ho quasi sempre tenuto il cellulare staccato. Più che tante parole, penso che queste situazioni richiedano una riflessione molto seria. Quello che è successo ha ovviamente sconvolto tutti, tanto più noi piloti che ci ritroviamo insieme in pista quasi ogni domenica.

La MotoGP sta crescendo in maniera esponenziale, probabilmente più di quanto abbia mai fatto finora e questo, se da un lato presuppone che alcune problematiche riemergano di prepotenza, come purtroppo la sicurezza, o facciano sentire maggiormente il loro effetto, come l'altissimo livello di competitività, maggior aspettativa e quindi maggior pressione, dall'altro ci offre una sempre più grande visibilità. Sta a noi piloti trasformarla nella possibilità di far sentire la nostra voce, di trovare un modo di dialogare in maniera efficace con i nostri interlocutori.
Devo dire che Franco Uncini ha fatto un gran lavoro in questi anni e recentemente ho letto nelle interviste rilasciate alla stampa italiana le parole di Carmelo Ezpeleta dove mi è parso più che disponibile al dialogo. Ci sono sicuramente cose da migliorare per quanto riguarda la sicurezza e vedremo adesso se noi piloti riusciremo a creare un fronte unito per essere preparati a far valere quello che pensiamo. In base alle mie precedenti esperienze in questo senso, attendo Welkom con una certa aspettativa, ma non troppa. Vedremo, da parte mia sono disposto a parlare e a cercare un accordo con tutti i miei colleghi.

In questi giorni ho trascorso delle giornate molto quiete a Monaco. Mi sto tenendo in forma allenandomi perché so che a Welkom potremo trovare il caldo e quindi un GP più faticoso. Vorrei cercare di fare una bella gara anche lì, mantenendo la concentrazione e il sistema di lavoro con cui ho affrontato Suzuka. Non ci saranno due giorni di test per mettere a punto la moto ma nemmeno dovrebbe piovere come in Giappone. Vedremo, sarà comunque un appuntamento importante per verificare meglio le forze in campo: la prima gara di solito è condizionata da tante cose, poi i veri equilibri emergono più chiaramente. Per Pasqua ho intenzione di organizzare un pranzo in un ristorante gestito da amici italiani dove si mangia benissimo. Qualche chiacchiera tra amici, un po' di musica, niente di troppo animato.

Tags:
MotoGP, 2003, Max Biaggi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›