Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La comunità della MotoGP piange la scomparsa di una delle sue stelle più brillanti

La comunità della MotoGP piange la scomparsa di una delle sue stelle più brillanti

La comunità della MotoGP piange la scomparsa di una delle sue stelle più brillanti

Il mondo della MotoGP oggi piange una delle sue stelle più brillanti, Daijiro Kato. Sono arrivate condoglianze da ogni angolo del mondo e qui riportiamo quelle di alcuni personaggi del paddock che condividono il dolore per la scomparsa del collega e amico ed esprimono la loro vicinanza alla famiglia e agli amici di Kato.

Il proprietario della squadra, Fausto Gresini, attualmente in viaggio per il Giappone con tutti gli altri membri del Telefonica Movistar Honda Gresini team, non ha parole per esprimere il proprio dolore: `C´è davvero poco da dire. Stiamo per partire per il Giappone con tutta la squadra per salutare Daijiro per l'ultima volta. E' morto dopo tredici giorni di coma profondo. Non so cosa dire, sono distrutto.´

L'ex plurititolato Angel Nieto, che ha lavorato accanto a Gresini e a Kato quando il pilota giapponese ha conquistato il titolo nel 2001, ha aggiunto: `Era una persona gentile, il miglior pilota giapponese che ho visto in vita mia. Era sulla via per diventare un fuoriclasse e avrebbe potuto esser il primo giapponese a vincere il titolo della MotoGP. Tecnicamente era molto bravo, il suo controllo della moto quasi perfetto. Era un vero talento. Come ho detto si avviava ad essere una vera star. La sua morte è una perdita per il mondo del motociclismo. Ci mancheranno la sua bravura e la sua gentilezza.´

Franco Uncini, il responsabile per la sicurezza dell'IRTA nei GP ha detto: `Preferirei rimanere in silenzio, per rispetto a Kato e alla sua famiglia. La sola cosa che mi sento di dire è che sono enormemente dispiaciuto. Era una cosa che non avrei mai voluto sentire, non mi sento di aggiungere altro.´

Max Biaggi ha vinto la gara del debutto di Kato in 250 a Suzuka nel 1996, dove il giapponese è arrivato terzo. `E' un dispiacere enorme, un colpo durissimo per tutto il mondo dello sport. Anche se le sue condizioni erano gravissime e le speranze poche, una notizia del genere ti colpisce come un pugno nello stomaco, non la vorresti sentire. Mi spiace tantissimo per lui e la sua famiglia´.

Anche Loris Capirossi ha corso contro Kato in 250 e in MotoGP. Il pilota della Ducati ha detto. `In questo momento trovare le parole è veramente difficile. L'unica cosa che posso dire che sono molto vicino alla sua famiglia e a Fausto Gresini, il suo team manager. Mi sento profondamente triste´. $$$ Il compagno di marca in HRC e attuale campione del mondo della MotoGP Valentino Rossi è rimasto senza parole alla notizia della morte del suo amico e il padre Graziano Rossi ha detto a suo nome: `Ne ho parlato con Valentino e mi ha detto che in questi momenti il dolore è così grande che è inutile cercare delle parole´.

La famiglia di Kato terrà una cerimonia privata lunedì sera nella propria casa, mentre i funerali si terranno a Tokyo martedì. Mentre la stampa ed i tifosi sono pregati di rispettare la privacy della famiglia in questi momenti, la Honda ha deciso una cerimonia pubblica a metà di maggio.

Tags:
MotoGP, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›