Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Le esequie di Daijiro Kato si sono svolte nel corso di una cerimonia privata a Tokyo

Le esequie di Daijiro Kato si sono svolte nel corso di una cerimonia privata a Tokyo

Le esequie di Daijiro Kato si sono svolte nel corso di una cerimonia privata a Tokyo

I funerali di Daijiro Kato si sono tenuti oggi in Giappone alla presenza di 1500 persone che comprendevano la famiglia, gli amici e numerosi rappresentanti del mondo delle corse. La cerimonia, di carattere privato, ha avuto luogo nel tempio di Kaneiji a Tokyo, alle ore 12.00 (locali). Con la moglie Makiko, c'erano i due figli Ikko e Rinka (quest'ultima di nemmeno un mese), la madre Hatsumi che portava il ritratto del figlio, i rappresentanti della squadra con il manager Fausto Gresini. Erano presenti anche diversi dirigenti della Honda, incluso Suguru Kanazawa, molti piloti del campionato giapponese e della MotoGP che hanno corso con Kato durante la sua carriera, e vari rappresentanti della Dorna. `Abbiamo corso insieme da quando eravamo bambini e abbiamo parlato appena prima della gara. E` incredibile. Non riesco ancora a farmene una ragione, ´ ha detto Norick Abe, suo caro amico.

Anche se la cerimonia non era aperta al pubblico, centinaia di tifosi si sono assiepati lungo i cancelli del tempio per rendere omaggio al pilota scomparso domenica scorsa dopo essere stato in coma per 13 giorni in seguito al tragico incidente avvenuto nel corso della prima gara della stagione, il 6 aprile 2003 a Suzuka.$$$ La Honda organizzerà una cerimonia pubblica a metà maggio presso la propria sede a Tokyo. Nello stesso edificio l'azienda giapponese ieri ha aperto una mostra in memoria di Kato che include una serie di fotografie ed alcune moto appartenute al pilota, tra le quali la NSR250 con la quale ha vinto il titolo nel 2001 e la VTR1000SPW con la quale ha conquistato la 8 Ore con Colin Edwards nel 2002. Centinaia di tifosi e di appassionati hanno già visitato il padiglione lasciando messaggi e mazzi di fiori. Nel circuito di Suzuka, nel punto della caduta diverse persone hanno fatto lo stesso.

Tags:
MotoGP, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›