Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il paddock della MotoGP si ritrova con lo spirito un po' sollevato

Il paddock della MotoGP si ritrova con lo spirito un po' sollevato

Il paddock della MotoGP si ritrova con lo spirito un po' sollevato

Dopo tre settimane di ansietà e di disperazione seguite alla caduta di Kato che alla fine è costata la vita al pilota, il circo viaggiante della MotoGP si è ritrovato al Phakisa Freeway a Welkom, in Sud Africa, sotto un sole brillante e con lo spirito un po' sollevato. Il dolore per la tragedia di Kato nella prima gara della stagione è forte tra i piloti, le squadre e la stampa ma l'umore è reso meno cupo dall'anticipazione del GP Arnette d'Africa, una gara potenzialmente spettacolare.

Diversamente dal solito, chi oggi aveva una faccia decisamente scura era Valentino Rossi, sbarcato all'aeroporto di Johannesburg con la febbre alta e i sintomi del raffreddore. Rossi ha passato il pomeriggio alla clinica mobile con la febbre a 39° ma lo si aspetta in forma per la rivincita nei confronti del suo ex compagno di squadra, Tohru Ukawa, che lo ha battuto in un ultimo giro mozzafiato un anno fa su questa pista. In quell'occasione i due erano gli unici in sella alla RC211V ma il ritorno di Max Biaggi in Honda e l'emergente Ducati Desmosedici sono solo due dei fattori che aggiungono pepe all'appuntamento di domenica prossima.

Anche Alex Barros è stato visitato dallo staff medico del mondiale per la frattura al ginocchio e lo stiramento del legamento crociato subito in Giappone. Il brasiliano ha beneficiato della settimana extra tra i due appuntamenti ed è soddisfatto del recupero. `Sono tornato in Brasile e ho lavorato col miglior fisioterapista del paese, che si occupa anche della nazionale di calcio – e qualcosa lo sa di come si tratta un ginocchio!´, ha scherzato Barros. Ho lavorato per otto ore ogni giorno e il muscolo attorno al ginocchio è tornato al 90% della sua forza. Non sono del tutto a posto perché ho anche un problema al polpaccio ma adesso cammino senza stampelle e sarò a posto per la gara´. C'è stata un'ulteriore notizia riportata dal dott. Costa e dal suo staff, che ha confermato che il collega di Barros in Yamaha, Marco Melandri, sta facendo notevoli progressi in Italia dopo essersi infortunato a Suzuka. Pare che il campione del mondo della 250, sostituito questa settimana da Norick Abe, sarà al 99% della forma già per il GP di Jerez, tra due settimane.

Gli eventi promozionali prima del GP che si tengono tradizionalmente di giovedì, sono stati cancellati per rispettare la memoria di Kato, i cui funerali si sono svolti in forma privata a Tokyo due giorni fa, e che non è stato sostituito dalla sua squadra, il Telefonica MoviStar Honda Gresini team, per questo fine settimana. I piloti hanno colto l'occasione di intraprendere varie discussioni sui temi della sicurezza e si sono riuniti in un meeting nel tardo pomeriggio. La loro rivalità tuttavia si riaccenderà in pista domani mattina.

Tags:
MotoGP, 2003, Arnette Africa's Grand Prix

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›