Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La KTM raccoglie i primi punti mondiali sull'asfalto

La KTM raccoglie i primi punti mondiali sull'asfalto

La KTM raccoglie i primi punti mondiali sull'asfalto

Il campione del mondo in carica, Arnaud Vincent, ha chiuso il GP Arnette d'Africa al dodicesimo posto, portando dunque a punti il KTM Red Bull Team al suo secondo GP.

Vedere tutti e due i piloti al traguardo, nonostante il clima umido e molto caldo, è stato un risultato ottimo per il progetto KTM 125cc, e anche una bella spinta in vista del prossimo GP di Spagna di Jerez dove entrambi potranno disporre di una moto di ricambio, mentre la KTM continua ad incrementare il suo impegno. Nel corso delle prossime due settimane Harald Bartol continuerà il suo programma di prove al banco per ottenere più potenza e velocità dal motore KTM.

`Sono stato rallentato da Corsi nel primo giro perché la sua moto era un po' più veloce, quindi ho perso il contatto con i primi,´ ha sottolineato il francese. `E stato difficile guidare sempre da solo. La moto si è comportata bene ma adesso dobbiamo cercare di ottenere una maggiore manovrabilità in uscita di curva e più velocità. Essere andato a punti è un bel riconoscimento per il duro lavoro di tutto il team KTM Red Bull´.

Il suo compagno di squadra, Roberto Locatelli, ha finito la gara ma, come in Giappone, fuori dalla zona punti. Ha chiuso ventottesimo per una serie di piccoli problemi tecnici. `La mia moto non era regolata perfettamente e mancava di accelerazione all'uscita dalle curve e di velocità massima nei rettilinei,´ ha commentato.

`Riuscire ad arrivare in fondo con tutte e due le moto soddisfa in pieno i nostri obiettivi,´ ha detto Bartol. `Inoltre, essere andati a punti appena alla seconda gara ci da una grande motivazione in vista dei prossimi GP.´

Tags:
125cc, 2003, Arnette Africa's Grand Prix

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›