Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Randy Mamola commenta gli eventi e i fatti emersi dai vari meeting durante il GP Arnette d'Africa

Randy Mamola commenta gli eventi e i fatti emersi dai vari meeting durante il GP Arnette d'Africa

Randy Mamola commenta gli eventi e i fatti emersi dai vari meeting durante il GP Arnette d'Africa

`Ci sono aree di certe piste che, per la 500cc, erano pericolose e poco sicure. Con l'avvento dell'era della MotoGP abbiamo lavorato molto per portare i circuiti agli alti livelli che hanno raggiunto attualmente,´ ha detto il quattro volte vice campione del mondo, ed ora commentatore nonché apprezzata figura del paddock, Randy Mamola, riferendosi a uno degli argomenti più discussi durante il fine settimana della gara africana.

`Siano abituati a vedere i piloti cadere e rialzarsi scrollandosi la polvere di dosso o, se infortunati, dire che avrebbero saltato una gara. Una cosa come l'incidente di Kato ti colpisce duramente e ti fa rendere conto di quanto questo sport possa essere pericoloso. Penso che non ci sia modo di proteggere tutti fino ad un certo grado, e quando accadono tragedie come questa, tutti tornano con i piedi per terra.
I piloti ora vogliono aprire il dialogo per essere sicuri di muoverci da tutto questo verso la direzione giusta ed io penso che, in nome di Kato, questo possa accadere´.

Ascolta l'intervista completa con Randy nelle B-zone di motograndprix.com

Tags:
MotoGP, 2003, Arnette Africa's Grand Prix

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›