Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Arnaud Vincent commenta l'infelice week end di Jerez e guarda avanti al GP di casa

Arnaud Vincent commenta l'infelice week end di Jerez e guarda avanti al GP di casa

Arnaud Vincent commenta l'infelice week end di Jerez e guarda avanti al GP di casa

Il campione del mondo uscente Arnaud Vincent, continua a dover affrontare una stagione difficile: il risultato della scorsa settimana a Jerez dimostra quanto impegnativo sia il compito che ha intrapreso il francese di sviluppare la KTM.
L'anno scorso in Spagna, il ventottenne aveva ottenuto il secondo posto alle spalle di Cecchinello. Dodici mesi dopo si è trovato a lottare con Fabrizio Lai e Simone Corsi per il ventesimo posto.

Dopo un guaio meccanico nella gara giapponese, le cose hanno cominciato ad andare meglio per la squadra di Harald Bartol a Welkom, dove Vincent ha ottenuto il miglior risultato del team, il dodicesimo posto finale. Una serie di problemi di gioventù della nuova KTM hanno però costretto Vincent a fare qualche passo indietro a Jerez. Ecco come parla delle sue aspettative per il GP di casa:

´A Jerez è stata dura e sono scontento del risultato. Abbiamo avuto delle grosse difficoltà a mettere a punto la moto rispetto al Sud Africa. Pensavamo che sarebbe stato più facile ma è stato vero il contrario.
Quindi diciamo che le cose non sono andate come ci aspettavamo. In Spagna volevamo dimostrare che c'eravamo, e invece siamo dovuti ripartire senza punti. Peccato, speravo di ripartire da dove avevo lasciato in Sud Africa.
Sfortunatamente, tornando a Le Mans, penso che la moto non sia ancora progredita abbastanza e che non rifletta il numero uno che porta.
Però, come sempre, guiderò al 100% per essere sicuro di farla progredire. Stiamo aspettando il nuovo telaio che ha sviluppato la KTM e spero di sapere presto quando arriverà perché abbiamo dei problemi in quell'area.´
´A Le Mans penso che le carenze di motore non si sentiranno come a Jerez. Non c'è necessità di guidare al massimo dei giri, ma sarà comunque dura.´

Tags:
125cc, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›