Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Le speranze locali sono tutte per De Puniet ma Elias è molto carico

Le speranze locali sono tutte per De Puniet ma Elias è molto carico

Le speranze locali sono tutte per De Puniet ma Elias è molto carico

Randy De Puniet questa settimana accentra tutte le speranze dei tifosi francesi e spera di poter finalmente conquistare la sua prima vittoria. Il talentuoso ma scontinuo francese ultimamente è andato molto forte ed ha fatto nascere tra il pubblico di casa la speranza che si possa presto ripetere il trionfo di Olivier Jacque che nel 2000 ha regalato alla Francia il titolo della 250. Il ventiduenne ha conquistato la pole e il podio nelle ultime due gare ed è pronto a tentare l'assalto al gradino più alto.

Toni Elias dal canto suo arriva a Le Mans praticamente euforico dopo la fantastica gara che due settimane fa lo ha visto protagonista. Lo spagnolo a Jerez ha mandato in visibilio i suoi tifosi e la sua fiducia è ulteriormente accresciuta dai buoni risultati archiviati sulla pista francese. A Le Mans infatti due anni fa Elias ha conquistato il suo primo podio arrivando terzo in 125 .

La gara quell'anno è andata a Manuel Poggiali che adesso guida la classifica generale della 250 con ben 23 punti di vantaggio sul secondo, nonostante a Jerez non sia salito sul podio. Poggiali, che comunque ha accettato tranquillamente il quarto posto in Spagna dopo le due prime vittorie un po' a sorpresa, si presenta in piena forma dopo due giorni di test a Barcellona insieme a Elias e Fonsi Nieto.

La Honda pare aver reagito allo strapotere Aprilia e Roberto Rolfo ha dimostrato un notevole miglioramento arrivando secondo a Jerez. La costanza dell'italiano nelle prime tre gare gli è valsa il secondo posto in classifica alle spalle di Poggiali ma ora, grazie anche ai passi in avanti compiuti dalla RSW, Rolfo spera di puntare più in alto. Il suo collega Sebastian Porto dovrebbe a sua volta trovarsi meglio rispetto a Jerez dove è stato rallentato da un polso infortunato e da un set up poco convincente della sua Honda ufficiale.

Tags:
250cc, 2003, Grand Prix Polini de France, Toni Elias

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›