Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

McWilliams è il più veloce sotto l'acqua ma Rossi resta in pole

McWilliams è il più veloce sotto l'acqua ma Rossi resta in pole

McWilliams è il più veloce sotto l'acqua ma Rossi resta in pole

A Le Mans oggi è piovuto tutto il giorno e nessuno ha nemmeno potuto provare a migliorare il proprio tempo. Situazione invariata dunque per lo schieramento di partenza del GP Polini di Francia: Rossi resta in pole dopo aver trascorso tutto il turno, come i suoi colleghi, a perfezionare le regolazioni da bagnato, nel caso che domani anche la gara si svolga sotto la pioggia. Jeremy McWilliams è stato il più veloce, sia nelle libere, sia nelle ufficiali, dato che, dopo aver percorso qualche giro con la nuova V5 quattro tempi, ha deciso di correre con la leggera e maneggevole Proton KR3 due tempi.

Rossi è stato comunque il secondo più veloce, davanti all'altro pilota della Proton, Nobuatsu Aoki, terzo anche grazie alle Bridgestone, notoriamente amiche della pioggia. I due compagni di squadra sperano di poter impensierire il campione del mondo domani, dovessero ripetersi le condizioni di oggi, anche se partono rispettivamente dalla terza e dalla quinta fila dello schieramento. Oltre a Rossi domani dalla prima fila scatteranno Alex Barros, oggi nono, Loris Capirossi e Marco Melandri, un po' in difficoltà a trovare la messa a punto per l'acqua.

Uno da tenere d'occhio domani sarà Carlos Checa, quinto tempo sul bagnato e sesto sull'asciutto. Domani partirà dalla seconda fila. Troy Bayliss e Garry McCoy, entrambi ex piloti di dirt track, sono sembrati a proprio agio sull'asfalto scivoloso della pista francese ed oggi sono stati rispettivamente quarto e sesto. Bayliss partirà con quattordicesimo tempo mentre McCoy con la sua Kawasaki partirà ventiduesimo.

Tags:
MotoGP, 2003, Grand Prix Polini de France

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›