Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Sete Gibernau riflette sulla buona giornata di lavoro a Le Mans

Sete Gibernau riflette sulla buona giornata di lavoro a Le Mans

Sete Gibernau riflette sulla buona giornata di lavoro a Le Mans

Il team Telefonica Movistar Honda ha nuovamente motivo di celebrare questa settimana dopo che Sete Gibernau ha vinto la sua seconda gara della stagione. In una battaglia ravvicinata con Valentino Rossi Gibernau è emerso vittorioso nella seconda gara Obagnata¹ collezionando altri 25 punti. Il risultato ha anche contrassegnato una giornata speciale per il motociclismo spagnolo, visto che Pedrosa ha vinto nella 125 ed Elias nella 250 .

Il pilota di Barcellona ha sfruttato l¹opportunità offertagli dall¹interruzione della gara causata dalla pioggia per far venire i brividi ad un circuito di Le Mans affollatissimo con un duello con Rossi conclusosi solo all¹ultimo giro. Il trentenne pilota, il cui miglior risultato nelle tre precedenti visite a Le Mans era stato un nono posto nel 2001, si è reso conto che la vittoria era alla sua portata allorché è stata data nuovamente la partenza, ed ha usato al meglio l¹opportunità e la sua rinnovata convinzione: Osapevo di avere una possibilità e non me la sono fatta scappare. E¹ stato un ultimo giro veramente duro, ma anche molto divertente. Spero che gli appassionati se lo siano goduto. Dopo il GP di Jerez, durante il quale sono caduto nel corso del quarto giro, avevo bisogno di un risultato. Voglio ringraziare la mia squadra per il loro grande impegno e perché ce la stanno mettendo tutta. Domani continueremo a lavorare sulll¹assetto della mia RC211V ufficiale¹.

Fausto Gresini, alla fine della giornata ha sottolineato: OSete è stato incredibile, specie considerando le condizioni nelle quali si è corso. E¹ rimasto davanti, in lotta per la vittoria. Posso dire che era convinto di potercela fare ed il risultato mostra che aveva ragione.¹

La vittoria ha incoronato una indimenticabile giornata per la Spagna, perché per la prima volta nella storia i piloti iberici hanno trionfato in tutte e tre le cilindrate. L¹ultima volta che era successa una cosa simile risale al 1988, allorché nel GP della Cecoslovacchia, a Brno, Joan Garriga vinse nella 250 cc e Jorge Martinez OAspar¹ realizzò una doppietta nella 125 cc e 80 cc.

Tags:
MotoGP, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›