Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

A Le Mans la Yamaha ha finalmente visto due dei suoi piloti tra i primi cinque

A Le Mans la Yamaha ha finalmente visto due dei suoi piloti tra i primi cinque

A Le Mans la Yamaha ha finalmente visto due dei suoi piloti tra i primi cinque

L'inizio della stagione 2003 per la Yamaha non è stato dei più felici. Con almeno sempre cinque piloti in pista (talvolta 6 contando Abe con la M3) in tre gare non era mai salita sul podio; il miglior risultato era stato il quinto posto di Barros (anche se sarebbe potuto essere migliore se il brasiliano non si fosse infortunato in Giappone). A peggiorare le cose, la Ducati al suo debutto è riuscita a portare la sua Desmosedici addirittura sul podio.

Finalmente lo scorso fine settimana, la casa che durante il ´Valentino Rossi e Honda show del 2002´, era stata capace di conquistare due vittorie, ha ottenuto un terzo posto, sempre con Barros, ed un quarto con il francese Olivier Jacque. A portare il sorriso sulle facce dei boss della Yamaha è stato anche Marco Melandri che si è trovato brevemente in terza posizione nelle fasi iniziali.

Ecco le parole di Barros e di Jacque dopo una gara importante per il morale della squadra Gauloises .

Alex Barros 3°: ´ Sono davvero felice di essere salito di nuovo sul podio dopo l'incidente di Suzuka. Sono anche soddisfatto di essermi trovato al comando dopo la partenza di tutte e due le gare. Penso che per la prima abbiamo scelto una gomma troppo soffice quindi dopo otto giri ho dovuto calare il ritmo. Nel bagnato non avevo la stessa aderenza di Sete e di Valentino e alla fine non ho potuto far altro che restare a guardarli da lontano. Comunque dato che abbiamo provato sia al Mugello sia a Barcellona e che abbiamo fatto degli ottimi tempi, spero che d'ora in poi continueremo a lottare per il podio. ´

Olivier Jacque: ´ Che gara incredibile ! Nel giro di ricognizione prima della seconda partenza mi sono reso conto immediatamente di aver sbagliato la scelta delle gomme ed ho deciso di tornare ai box. E' stata una decisione corretta, anche se sono dovuto partire dalla pit lane, perché ho cominciato subito a passare gli altri. Alla fine ho fatto il mio miglior risultato da quando sono in MotoGP e questo dà parecchio morale sia a me sia alla squadra. Spero che sia solo l'inizio di una serie di successi. ´

Tags:
MotoGP, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›