Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lucio Cecchinello: `Sono felice dei risultati della squadra e il mio sogno è vincere al Mugello´

Lucio Cecchinello: `Sono felice dei risultati della squadra e il mio sogno è vincere al Mugello´

Lucio Cecchinello: `Sono felice dei risultati della squadra e il mio sogno è vincere al Mugello´

Vincitore a Jerez, secondo a Le Mans, Lucio Cecchinello è solo a cinque punti dal leader del mondiale, Dani Pedrosa, e senza dubbio in un momento di grande forma. In questa intervista il pilota del team Safilo Oxydo-LCR analizza gli ultimi risultati del suo pupillo, Casey Stoner, e le aspirazioni della squadra nella serrata corsa al titolo di quest'anno.

`Sono molto soddisfatto della risultato della gara francese, ´ ha spiegato il pilota veneto. `Sono convinto che con la prestazione di Casey a Le Mans abbiamo assistito all'arrivo di un grande protagonista della seconda metà della stagione. Casey deve imparare ancora molte cose, non ho mai visto un pilota salire su un'Aprilia ed andare fortissimo da subito. La moto è molto sensibile alle regolazioni e ogni modifica può essere cruciale. Casey ha ancora bisogno di sette od otto gare per acquisire fiducia e conoscere a fondo ogni aspetto della moto. I meccanici dal canto loro devono imparare ad adattarsi velocemente a quello di cui lui ha bisogno per andare al massimo. Comunque penso che il suo quarto posto sia il punto di partenza per gare importanti: lui è il futuro ed è molto importante che sfrutti il momento positivo´.

Riguardo la sua situazione ed il secondo posto della scorsa settimana ha detto: `Per me è più importante far progredire la squadra, far sì che aumenti sempre più la sua credibilità e che conquisti dei risultati. Detto questo, sono ovviamente felice di quello che ho fatto a Jerez e a Le Mans, ma preferisco stare con i piedi per terra. L'anno scorso ho ottenuto dei buoni risultati in Spagna ed in Francia (vincendo entrambe le gare) poi non sono più riuscito a vincere fino alla Repubblica Ceca. Per questo voglio stare calmo. Il mio obiettivo è conquistare punti in ogni gara e cercare di non fare errori´.

Riguardo la prossima gara, Il Gran Premio Cinzano d'Italia, Cecchinello ha detto: `La gara di casa è sempre molto importante, è ovvio, ma nel mio caso le circostanze sono davvero speciali. In nove anni non sono mai riuscito a salire sul podio nel mio paese. Non ho mai provato questa emozione e mi piacerebbe molto potesse capitare quest'anno. E' ovvio che vincere al Mugello sia un sogno. Speriamo diventi realtà. Con Casey abbiamo stabilito un piano d'azione: Guidare insieme durante le qualifiche perché se lui riuscirà a partire vicino al gruppo dei primi il risultato globale della squadra potrebbe essere grande´.

L'italiano ha confessato di essere rimasto molto impressionato da Pedrosa a Le Mans: `Quando Pedrosa ha cominciato ad allungare mi sono preoccupato, e non solo per il risultato di quella gara. Se sarà capace di continuare così con regolarità, sarà impossibile lottare per il mondiale. In una categoria combattiva come la 125, è un gran privilegio arrivare all'ultimo giro senza dove combattere con gli altri. Penso che abbia fatto una gara perfetta e che abbia una moto estremamente competitiva, col pieno supporto dell'HRC. Non sarà così in tutte le gare comunque, anche se ci sono piste che richiedono molta accelerazione e che non hanno rettilinei molto lunghi dove può essere troppo forte di nuovo.
Da parte nostra, abbiamo parlato proprio ora con l'Aprilia, abbiamo elaborato alcune idee per migliorare le prestazioni , per ottenere una migliore aerodinamica, ed un comportamento della moto più performante in generale. Hanno riconosciuto che il campionato è molto difficile e che il finale di stagione si annunci caldissimo! ´

Tags:
125cc, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›