Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La Kawasaki comincia a migliorare e il suo primo risultato nei `top ten´ carica la squadra

La Kawasaki comincia a migliorare e il suo primo risultato nei `top ten´ carica la squadra

La Kawasaki comincia a migliorare e il suo primo risultato nei `top ten´ carica la squadra

La Kawasaki ha una buona ragione per invidiare il successo e l'attenzione suscitata dalla Ducati al suo debutto nel mondiale della MotoGP.

Mentre l'azienda italiana ha raccolto risultati da podio, giri veloci e pole position in poche gare, quella giapponese sta ancora lottando per riuscire ad andare a punti ed entrare tra i primi dieci su base regolare si da quando ha fatto il suo debutto, verso la fine della scorsa stagione. Attualmente la MotoGP sembra un lungo serpente colorato dalla coda verde, dato che tutte e tre le Ninja ZX-RR guidate da Garry McCoy, Andrew Pitt e da uno dei collaudatori Akira Yanagawa o Alex Hoffman, stanno tentando di portare avanti lo sviluppo della moto e navigano spesso nelle ultime posizioni. In Francia lo scorso fine settimana la squadra ha ottenuto il suo miglior risultato grazie alla nona posizione di Garry McCoy sul bagnato. Si tratta del miglior piazzamento della verde Kawasaki da quando Kork Ballington, al Mugello nel 1982, conquistò il settimo posto in sella alla KR500cc due tempi.

Prima della gara francese la squadra aveva un solo punto mondiale ottenuto da Pitt col quindicesimo posto di Jerez. Il nono posto di McCoy è il primo risultato tra i dieci migliori dal Gran Premio di Germania dell'anno scorso, dove arrivò sempre nono. Attualmente è diciannovesimo in campionato e ha così commentato la sua performance di domenica scorsa:

´Si tratta di un gran risultato per la Kawasaki e per me,´ ha detto. ´La seconda partenza è stata un gioco d'azzardo. Dal fondo dello schieramento potevo vedere, mentre venivano tolti gli scaldagomme, che molti avevano le intermedie, non le rain, ed ho pensato di aver scelto la gomma sbagliata!. Ma le Dunlop da pioggia erano andate bene per tutto il fine settimana ed evidentemente, ho fatto la scelta migliore´.

Tags:
MotoGP, 2003, Kawasaki Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›