Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Marco Melandri in attesa del GP di casa ha seguito il Motocross a Montevarchi

Marco Melandri in attesa del GP di casa ha seguito il Motocross a Montevarchi

Marco Melandri in attesa del GP di casa ha seguito il Motocross a Montevarchi

I 15.800 tifosi affluiti domenica scorsa sulla pista di Montevarchi per il Gran Premio d'Italia di motocross includevano uno spettatore che sicuramente gli altri 15.799 avrebbero facilmente riconosciuto.

Il pilota di MotoGP e attuale campione del mondo della 250cc, Marco Melandri, sabato sera si è recato presso il circuito, situato a poco più di mezz'ora di strada da Firenze, per vedere i migliori piloti al mondo di cross in azione. Melandri si è preparato alla più importante gara della stagione, quella di casa, al Mugello, prendendo ispirazione dai colleghi dell'off road.

Il ventenne ha trascorso parecchio tempo con l'amico ed ex campione del mondo classe 125 Jamie Dobb. Presto sarà il suo turno di indossare il casco e tuffarsi nel caldo afoso dei tre giorni di gara del GP d'Italia.

´Penso che sarà la gara per me più difficile quest'anno, ´ ha confessato, ´perché tutti gli altri italiani vorranno far bene davanti al nostro pubblico. Le mie condizioni migliorano di giorno in giorno quindi non saranno uno svantaggio. Voglio finire una gara in una buona posizione e proverò a farlo la prossima domenica. Il mio sogno è di salire sul podio con la mia M1 ma so che è difficile che diventi realtà perché quest'anno i piloti veloci sono tanti e in ogni gara ce ne sono diversi in lotta per la vittoria´.

´Quando correvo in 125 al Mugello nel '98 ho conquistato il mio primo podio, un secondo posto. Qui ho disputato anche la prima gara della mia vita, e l'anno scorso in 250 ho vinto. E' una pista difficile con molti tipi di curve, veloci, lente, chicane e rettilinei velocissimi. Ma la amo! Abbiamo provato qui alcune settimane fa ma ho preso le cose con calma perché non stavo ancora benissimo´. I test a cui si riferisce Melandri sono i due giorni di prove private organizzate dalla squadra il 14 e il 15 di maggio, alla ricerca di una buona messa a punto per la gara di domenica.

Parlando del Motocross, il pilota italiano ha detto: ´Vivo in Inghilterra vicino a Jamie e alla sua famiglia e sabato sono stato nel suo camper. Amo il cross e lo sforzo fisico che richiede. Non sono stato capace di allenarmi recentemente a causa dell'infortunio ma appena mi sentirò pronto farò senz'altro qualche sortita sullo sterrato´.

Tags:
MotoGP, 2003, Marco Melandri

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›