Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Al Mugello si comincia con un successo per `Riders for Health´

Al Mugello si comincia con un successo per `Riders for Health´

Al Mugello si comincia con un successo per `Riders for Health´

I lavori di preparazione del Gran Premio Cinzano d'Italia sono stati momentaneamente interrotti da una pausa che molti rappresentanti del paddock hanno dedicato alla beneficenza, partecipando ad un torneo di calcetto il cui calcio d'avvio è stato dato dall'arbitro internazionale Pierluigi Collina. La partita, organizzata e supportata da Pramac per `Riders for Health´, si è svolta tra squadre di cinque giocatori formate da piloti, giornalisti, rappresentanti della televizione e un gruppo speciale di persone che hanno partecipato ad un asta di beneficenza per poter partecipare. La squadra dei piloti, che includeva i beniamini del pubblico locale, Max Biaggi, Roberto Rolfo e Roberto Locatelli, alla fine è riusultata vincitrice ai rigori contro la rappresentanza dei giornalisti televisivi, con il capitano, Max Biaggi che ha segnato il goal decisivo. La Pramac ha donato 60 euro per ognuno dei 27 goal segnati durante il mini torneo.

`E´ stato bello rilassarsi prima di un fine settimana che si preannuncia così impegnativo, e poi aiutare la nostra associazione è sempre un piacere,´ ha detto Biaggi. `I piloti sono sempre competitivi e amano primeggiare, speriamo che la cosa si possa ripetere domenica!´ Sarà una gara dura ma sono soddisfatto del lavoro che i miei tecnici hanno fatto finora e spero in un altro buon risultato. Almeno il tempo qui sembra essere buono´.

Infatti, contrariamete a quanto successo in Francia appena dieci giorni fa, la temperatura al Mugello ha superato i 30° nel pomeriggio inondando di luce le colline circostanti con un sole che tutti sperano duri fino a domenica. Biaggi si presenta alla gara di casa con 23 punti di distacco dal capoclassifica Valentino Rossi e con solo quattro di vantaggio sull'immediato inseguitore, lo spagnolo Sete Gibernau. Biaggi infatti a Le Mans è arrivato solo quinto – fallendo il podio per la prima volta nella stagione. Sia Rossi sia Gibernau sono carichi e fiduciosi grazie alle due vittorie ciascuno, anche se il campione del mondo ammette una certa pressione, per i piloti italiani, in vista della gara di casa.
`E' bellissimo correre in casa ma ci sono anche dei problemi,´ ha detto Rossi, che ha vinto la sua prima gara al Mugello in MotoGP l'anno scorso.`Mi piace correre davanti al mio pubblico ma so che vuol dire anche una grande pressione da parte dei media e tanta attenzione extra. Comunque è così che vanno le cose quindi cercherò semplicemente di concentrarmi e di fare del mio meglio per vincere.´

Tags:
MotoGP, 2003, Gran Premio Cinzano d'Italia

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›