Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Biaggi è pronto per la gara davanti al suo pubblico

Biaggi è pronto per la gara davanti al suo pubblico

Biaggi è pronto per la gara davanti al suo pubblico

Questo fine settimana Max Biaggi ha dovuto fare un viaggio relativamente breve dalla sua adottiva Monaco per raggiungere il circuito del Mugello, situato sulle colline toscane che circondano Firenze. Il gran premio d'Italia è una gara che concentra una grande pressione e una grande eccitazione per i piloti di casa e per il pubblico.

`Il Mugello è speciale per tutti gli italiani ed è l'unico appuntamento nel nostro paese della stagione,´ ha detto Biaggi. `La pista è bellissima ma le strutture per il pubblico non sono il massimo, con poche strade che conducono al circuito. A parte quello, la collocazione è eccezionale, nel mezzo del verde della campagna toscana. E la pista è tutto un susseguirsi di salite e di discese , curve brevi, curvoni e lunghi rettilinei. E' unica ed io adoro correre qui´.

Il pubblico italiano è uno dei più appassionati e Biaggi è il primo ad ammettere che trasferirsi a Monaco tanti anni fa lo ha allontanato dal contatto continuo con la gente che aveva nel suo paese natale. `Non mi interessa chi vive a Monaco, è un posto tranquillo che mi permette di rilassarmi´.

Scoprire la sottile divisione tra lavoro e divertimento è una componente vitale di ogni stagione di successo. Essere in grado di rilassarsi tra la frenesia della pista e del paddock è qualcosa che Biaggi ha imparato da tempo, non dimenticando mai le persone che circondano e che lo seguono da tempo.

`Il Mugello è una gran gara anche per il mio fan club italiano. Per molti di loro arriva finalmente la possibilità di venire a vedere una gara e la collina che sovrasta la Casanova Savelli è il punto di ritrovo del fan club dal 1994,´ ha spiegato. `E' sempre stata la collina rossa ma quest'anno diventerà gialla, come il colore della mia moto, il colore di Max e del Camel Pramac Pons. Le maglie rosse sono diventate gialle. Sono orgoglioso di correre per loro e sabato sera andrò a trovarli in curva. Prendo lo scooter vado su e facciamo una grande festa. E' uno dei momenti più piacevoli´.

Tags:
MotoGP, 2003, Gran Premio Cinzano d'Italia, Max Biaggi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›