Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Gli spagnoli ambiscono a ripetere la tripletta

Gli spagnoli ambiscono a ripetere la tripletta

Gli spagnoli ambiscono a ripetere la tripletta

Dopo le vittorie di Valentino Rossi, Manuel Poggiali e Lucio Cecchinello, rispettivamente nelle classi MotoGP, 250cc e 125cc, di appena una settimana fa al Mugello, è il turno dei piloti spagnoli di tentare l'assalto alla vittoria delle tre classi del Gran Premio di Catalunya. Sete Gibernau, Toni Elias e Dani Pedrosa qualche settimana fa, a Le Mans, hanno già fatto bottino pieno per la catalogna ma ora vorrebbero ripetersi davanti al loro pubblico che si attende numeroso, intorno alle 100.000 presenze. Né Gibernau, né Elias in Italia sono riusciti ad arrivare nei primi cinque mentre Pedrosa ha acciuffato un secondo posto un po' per il rotto della cuffia. L'esperto Gibernau tuttavia si dichiara soddisfatto dei progressi della sua RC211V e pronto a lottare per conquistare la sua terza vittoria stagionale.

`Il settimo posto del Mugello non è stato assolutamente un disastro, ma nemmeno un buon risultato, perché mi sono abituato a stare davanti ormai,´ ha detto Gibernau. `Questo fine settimana ho l'opportunità di rifarmi e ho tutte le ragioni per essere ottimista. Corro davanti al mio pubblico, che mi da sempre una carica in più, e penso di aver trovato la strada giusta anche con la moto. Di solito sto mangiando o mi sto preparando quando si corrono la 125cc e la 250cc ma questo fine settimana seguirò Dani e Toni. Sarebbe assolutamente fantastico ripetere la tripletta di Le Mans´.

Un pilota che cercherà senz'altro di non permettere che il desiderio di Gibernau si avveri, è Loris Capirossi, che oggi è stato premiato con un computer di serie top per aver battuto il record di velocità assoluta al Mugello, vincendo in questo modo il premio per l'All Time Speed Record messo in palio dalla Gericom. Il pilota del Marlboro Ducati team durante la gara del Mugello ha raggiunto i 332.4km/h assicurandosi il modello Blockbuster Radeon che gli è stato consegnato durante la conferenza stampa pre-evento. `E' fantastico guidare a quella velocità,´ ha detto Capirossi che anche in Catalogna, durante i test invernali, ha fatto il record ed ha raggiunto i 328 km/h. `Credo che quel record resisterà tutto l'anno – non posso pensare si possa andare più veloci che al Mugello´.

Per Barcellona è già fuori dai giochi il pilota della Suzuki GSV-R Kenny Roberts, che non è riuscito a riprendersi, tanto da poter risalire in sella, dopo la caduta di domenica scorsa al Mugello. Il ventinovenne è caduto durante la gara in una collisione col compagno di squadra John Hopkins ed è tornato negli USA per sottoporsi a qualche trattamento. Akira Yanagawa è arrivato a Barcellona per affiancare Andrew Pitt e Garry McCoy nel Fuchs Kawasaki Team come wildcard. E' la seconda volta per lui quest'anno. McCoy non era in circuito per dare il benvenuto al collega giapponese perché ha approfittato della splendida giornata per divertirsi con lo jet-ski nellla vicina Port Balis, Barcellona. I piloti locali Carlos Checa e Shinya Nakano, che abita qui vicino, si sono uniti all'australiano con le loro moto d'acqua Yamaha.

Tags:
MotoGP, 2003, Gran Premi Marlboro de Catalunya

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›