Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Makoto Tamada critico sul suo quarto posto al Mugello

Makoto Tamada critico sul suo quarto posto al Mugello

Makoto Tamada critico sul suo quarto posto al Mugello

`Della gara del Mugello, la cosa che recrimino di più è aver sbagliato la partenza, perché dopo sono riuscito a girare sullo stesso ritmo dei primi. Quando mi sono ritrovato indietro ho cercato di fare comunque il mio ritmo: sapevo che era difficile tornare a ridosso dei primi quindi mi sono concentrato soprattutto a superare i piloti che avevo di fronte, uno per uno. Nell'ultimo giro ho dato tutto senza preoccuparmi di poter cadere´.
`Non sono contento del risultato perché non ho lottato per la vittoria. Anche se sono arrivato quarto, il miglior risultato che ho fatto quest'anno, il mio obiettivo è lottare con i migliori´.

`Non avevo nessuna esperienza precedente di Welkom, Jerez, Le Mans e del Mugello, ma non mi sono sembrate piste troppo difficili. Mi hanno detto che Assen è impegnativa, che ci devo fare attenzione, ma per quello che ho potuto vedere finora, non ho avuto problemi particolari a correre su piste sconosciute´. `Durante le prove del venerdì e del sabato mi dedico alla messa a punto della moto e a scegliere le gomme per la gara. Lavoro su questo aspetto fino all'ultimo momento senza pensare troppo ai tempi sul giro. Non abbiamo molto tempo per preparare la moto e la gara è più importante delle qualifiche anche se ovviamente è meglio anche avere una buona posizione sullo schieramento´.

`In Catalogna abbiamo provato in marzo. Ricordo bene la pista e sarà più facile mettere a punto la moto e trovare le gomme. Stiamo facendo un buon lavoro con le Bridgestone; all'inizio ci è costato però poi abbiamo trovato la strada ed ora stiamo migliorando. Questo mi soddisfa, si cominciano a notare i primi risultati e questo fine settimana vogliamo provare a lottare con i primi. Voglio starè lì, anche se per un solo giro´.

Tags:
MotoGP, 2003, Makoto Tamada

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›