Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Masao Azuma e Gino Borsoi si uniscono al club dei 100 e oltre

Masao Azuma e Gino Borsoi si uniscono al club dei 100 e oltre

Masao Azuma e Gino Borsoi si uniscono al club dei 100 e oltre

Masao Azuma e Gino Borsoi si apprestano entrambi a disputare il loro centesimo gran premio. Si uniscono agli altri 18 piloti in attività che hanno già superato la fatidica soglia.

Masao Azuma, che ha guidato moto Honda per tutta la sua carriera, ha fatto il suo debutto come wildcard in Giappone nel 1996 prima di fare una stagione completa nel 1997, a 26 anni. Dopo una prima stagione di adattamento è diventato una presenza costante tra i piloti più veloci, ottenendo il suo primo podio in Giappone e vincendo la sua prima gara in Australia.

Nel 1999 Azuma ha vissuto la sua stagione più ricca, aprendo l'anno con tre vittorie consecutive e guidando la classifica iridata fino a Brno dove si è scontrato con un capriolo che era entrato in pista. Dopo il suo incidente non è più riuscito a salire sul podio ed ha concluso la stagione al terzo posto. Da quell'anno in poi è riuscito a vincere almeno una volta ogni anno ma non a mantenere quella costanza necessaria a lottare per il mondiale.

Anche Borsoi ha fatto il suo debutto come wildcard nel 1996, ma al Mugello. Anche per lui la prima stagione completa è stata quella del 1997, con la Yamaha del Team Semprucci e il suo miglior risultato l'ottavo posto del GP di Germania. Nel 1998 è passato all'Aprilia con la quale è rimasto fino ad ora. La sua miglior stagione è stata quella del 2001 – quando è stato anche primo in classifica ed è salito due volte sul podio, compreso il secondo posto del Mugello. Quell'anno in campionato è arrivato sesto.

Tags:
125cc, 2003, Gran Premi Marlboro de Catalunya

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›