Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La vittoria della Ducati giustifica il clamore che l'ha circondata finora

La vittoria della Ducati giustifica il clamore che l'ha circondata finora

La vittoria della Ducati giustifica il clamore che l'ha circondata finora

Erano ventisette anni che una moto italiana con un pilota italiano non riusciva a vincere nella classe regina del motomondiale. Bisogna infatti tornare al 29 agosto del 1976 per trovare l'ultimo successo di questo tipo, ottenuto grazie a Giacomo Agostini, al Nurburgring, in sella alla leggendaria MV Agusta. E' stato cinque anni prima che Vittorio Spaggiari ottenesse l'ultimo podio per la Ducati, che salì sul terzo gradino del podio nella gara delle 500cc a Imola. Dopo quasi tre decadi, Loris Capirossi ha celebrato nel migliore dei modi il ritorno della casa italiana, dando credito e spessore al clamore che l'ha circondata fin dal suo rientro nel mondiale.

Un'avventura cominciata in grande stile con un podio, sempre per merito di Capirossi, nella gara d'apertura, dai i due primi posti nello schieramento di Jerez e da un altro podio – questa volta per merito di Troy Bayliss, sempre a Jerez. Il secondo posto di Capirossi al Mugello ha confermato i progressi della Desmosedici che sono stati definitivamente sugellati dall'epica vittoria ottenuta dopo appena sei gare.

`Si tratta di un momento fantastico per noi, per tutti nella squadra, per tutti nell'azienda e per chiunque sia stato coinvolto in questo progetto,` ha detto un emozionatissimo Corrado Cecchinelli, il direttore tecnico del Ducati Marlboro Team, al termine della gara. `Abbiamo lavorato tutti così intensamente per questo, specialmente Loris, che ha corso una gara incredibile. Questa mattina per la prima volta ho pensato che avremmo potuto davvero vincere perché sapevamo di aver fatto una buona scelta di gomme e che se tutto fosse andato bene, avevamo delle possibilità. Loris ha fatto una buona strategia di gara, non ha preso subito la testa della corsa per risparmiare le gomme. Ha funzionato alla perfezione´.

Il team Ducati Marlboro è rimasto in Catalogna per un giorno di prove prima del prossimo assalto al podio nel Gauloises Dutch TT ad Assen, il 28 giugno.

Tags:
MotoGP, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›