Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Mick Doohan saluta la prima fantastica vittoria della Ducati

Mick Doohan saluta la prima fantastica vittoria della Ducati

Mick Doohan saluta la prima fantastica vittoria della Ducati

Dopo la gara della MotoGP in Catalogna sono andato direttamente in America. La gara è stata di altissimo livello, caratterizzata da una grande vittoria di Loris Capirossi e da un errore inconsueto di Valentino Rossi. Pensare che Valentino abbia lasciato passare Loris la prima volta ha effettivamente senso perché aveva provato ad andarsene e non ci era riuscito. A volte è meglio lasciar andare avanti l'altro per un po' per vedere ‘quanto ne ha´.

Loris è stato in testa per un giro intero e, ad essere onesto, penso che Valentino si aspettasse che fosse un po' più veloce. Questo spiega perché gli sia andato sotto in quel modo ed abbia dovuto poi andar fuori per evitarlo. Forse Loris stava guidando con una certa precauzione in quel momento. Comunque sia, Valentino ha perso terreno – circa sette secondi – ma poi ha cominciato a dare un secondo a tutti e, con sette giri alla fine significa che avrebbe anche potuto vincere.

Ma Loris ha guidato molto bene e non ha fatto nessuno degli errori che invece io pensavo poteva fare. La sua vittoria era la cosa che probabilmente serviva di più allo sport in questo momento ed io penso che tutti ci sperassero. Lo so per esperienza, se è sempre una sola persona ed una sola casa a vincere, la cosa diventa monotona. Questo invece dimostra che tutto è possibile nella MotoGP. La Ducati è arrivata alla vittoria in sei gare e la cosa potrebbe ispirare altre aziende interessate al motociclismo.

Per il resto c'è stato qualcosa di bello vedere, ma in genere la solita storia. Solo una cosa sembra costante rispetto a Rossi – che tutti i suoi rivali sono incostanti. Il suo maggior avversario, Max Biaggi, è uscito di pista rendendo il secondo posto di Valentino un risultato poderoso in termini di punti. Ora guida la classifica con due gare di vantaggio su sei, un risultato fenomenale, che dovrebbe davvero far vedere ai tuoi avversari come va se tu accumuli il tuo miglior risultato settimana dopo settimana invece di combattere per il podio in una gara e arrivare decimo nell'altra.

Tags:
MotoGP, 2003, Gran Premi Marlboro de Catalunya, Mick Doohan

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›