Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Sebastian Porto commenta il GP di Catalunya e spera che dalla Honda arrivi qualcosa di nuovo

Sebastian Porto commenta il GP di Catalunya e spera che dalla Honda arrivi qualcosa di nuovo

Sebastian Porto commenta il GP di Catalunya e spera che dalla Honda arrivi qualcosa di nuovo

`Il Gran Premio di Catalunya non è andato poi così male ma non sono particolarmente soddisfatto del fine settimana in generale, speso a provare mille cose per tentare di stare davanti. Ho lavorato come un matto, e altrettanto ha fatto la squadra. Il fatto è che la moto non è ancora competitiva e questo ha influenzato tutta la gara. Posso fare un giro veloce in qualifica ma domenica la moto sembra fare un passo indietro e le cose si complicano quando sono appena a metà gara. Questo fatto è stato messo ancor più in evidenza dalla pista di Barcellona, velocissima, e dal tempo, molto caldo.

Abbiamo una moto molto complicata; non dovrebbe essere un nostro problema quindi spero che la Honda se ne renda conto e ci mandi qualcosa di nuovo. Rolfo ha già le cose nuove mentre io sto ancora aspettando. Ovviamente dobbiamo averle in tempo per Assen, o subito dopo, perché al momento stiamo facendo tutto quello che possiamo con quello che abbiamo. Dobbiamo continuare a lavorare per migliorare il telaio e spero che la Honda ci aiuti a sistemare questo problema in modo che possiamo usare tutto il potenziale della moto.

In gara sono partito bene e sono anche riuscito a stare davanti per un giro. Poi le Aprilia mi hanno passato in rettilineo: tutti e tre, De Puniet, Poggiali e Nieto, mi hanno semplicemente sfilato. Ho provato a stare con loro ma erano davvero troppo veloci. Avevamo deciso di montare delle gomme dure ma l'espediente non ha funzionato perché si sono consumate subito.
Verso la fine ho lottato con Battaini per la sesta posizione ma ho dovuto accontentarmi della settima. Sono stato il primo pilota Honda all'arrivo, davanti a Rolfo – e questa è una cosa importante per me. Ma resta il fatto che dobbiamo fare dei progressi se vogliamo dei risultati. La squadra li merita, io li merito e così Alberto (Puig) per tutto il lavoro che abbiamo fatto finora. Posso solo pregare perché le cose vadano meglio´.

Tags:
250cc, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›