Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Kagayama sostituirà Roberts al Gauloises Dutch TT

Kagayama sostituirà Roberts al Gauloises Dutch TT

Kagayama sostituirà Roberts al Gauloises Dutch TT

Il pilota del Team Suzuki, Kenny Roberts Junior, non prenderà parte al prossimo Gauloises Dutch TT, dopo che i medici americani hanno diagnosticato una serie di ferite interne più estese di quando fosse apparso in un primo momento. Roberts si è fatto male due settimane fa al Mugello ed ha quindi saltato la gara di Barcellona, lamentando l'acuirsi del dolore al costato. E' volato in California per un consulto presso un famoso chirurgo, Arthur Ting, che, dopo averlo sottoposto ad una Tac ha diagnosticato un danno profondo ai tessuti molli del costato e della parte superiore dell'addome. Sebbene i medici abbiano consigliato fortemente almeno sei settimane di recupero, Roberts spera di rientrare per il Gran Premio Cinzano d'Inghilterra del 13 luglio a Donington Park.

Roberts verrà sostituito dal giapponese Yukio Kagayama. Kagayama attualmente corre nel campionato Superbike inglese alla guida della GSX-1000 quindi si trasferirà in Olanda direttamente da Brands Hatch, dove ha in programma di gareggiare questo fine settimana. Pilota della Suzuki fin dal 1993, il giapponese ha già una certa esperienza nei GP dove ha corso in 500cc e dove il suo miglior risultato è stato il sesto posto di Johor, in Malesia, nel 1998. L'anno scorso Kagayama ha partecipato allo sviluppo della prima versione della GSV-R in Giappone, dove ha vinto tre gare della Superbike giapponese.

`Abbiamo già lavorato con Yukio in passato, e sappiamo che non solo fa sempre il massimo, ma ha anche un atteggiamento positivo,´ ha detto il team manager Garry Taylor. `Siamo tra i tanti estimatori della determinazione che ha dimostrato recentemente nella Superbike inglese. Naturalmente ci dispiace perdere Kenny in un momento cruciale dello sviluppo della moto ma per fortuna John Hopkins sembra aver superato le conseguenze dell'incidente del Mugello e non solo ha corso in Catalogna, ma si è anche dedicato ai successivi test dopo gara. Sappiamo che darà il 100% insieme a Yukio che dal canto suo fornirà un'altra fonte di preziose informazioni ai nostri ingegneri.

Tags:
MotoGP, 2003, Kurtis Roberts

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›