Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La Ducati cercherà di ripetere lo storico successo

La Ducati cercherà di ripetere lo storico successo

La Ducati cercherà di ripetere lo storico successo

I ragazzi del team Ducati si preparano alla gara di Assen che si corre, come di tradizione il sabato, ancora freschi dei festeggiamenti che hanno celebrato la prima fantastica vittoria della casa italiana. Il successo di Capirossi è stato il primo per un pilota italiano su moto italiana dal 1976 quando Giacomo Agostini su MV Agusta trionfò al Nurburgring, in Germania. La ricca storia del Dutch TT sarebbe lo sfondo ideale per ripetere l'incredibile successo. Guardando indietro, infatti, la prima vittoria di un italiano su moto italiana è stata conquistata proprio ad Assen nel 1949, grazie a Nello Pagani su Gilera. La doppietta tricolore è stata replicata nel 1950 e nel 1952 con Umberto Masetti, ancora con Gilera, e nel 1960 con Remo Venturi su MV Agusta. Infine torniamo al leggendario Agostini che ha portato alla vittoria per altre cinque volte la MV Agusta dal 1968 al 1972.

Se la storia è dalla parte di Capirossi però, c'è un pilota che a queste cose bada poco: parliamo del campione del mondo in carica, Valentino Rossi, che ha vissuto tutta la sua carriera riscrivendo il libro dei record. Dopo due errori poco caratteristici per lui, che hanno permesso a Capirossi di vincere a Barcellona, Rossi è più che pronto a ristabilire la sua supremazia nella classe MotoGP e ad allungare il distacco, attualmente di 47 punti, che lo separa dal secondo in classifica, Sete Gibernau. Nonostante sia salito sul podio nelle ultime dodici gare, Rossi non ne ha vinte due di seguito da Estoril e Rio dell'anno scorso, lasciando il primo gradino del podio di volta in volta a Gibernau, Max Biaggi, Alex Barros ed ora Capirossi.

Biaggi e Barros devono ancora ripetersi dalla fine della scorsa stagione, dopo aver cambiato moto. Ma, mentre Biaggi è passato da una Yamaha ufficiale ad una Honda clienti, Barros ha fatto il contrario e nessuno dei due ha ancora minacciato seriamente il leader della classifica mondiale. Entrambi tuttavia possono vantare trascorsi vittoriosi sulla pista olandese, dove Biaggi ha battuto Rossi nel 2001, in una gara interrotta dalla pioggia, oltre ad aver vinto nel 1994 e nel 1995 in 250cc, mentre Barros ha conquistato quattro podi ed una vittoria su 13 partenze. Biaggi ad Assen celebrerà il 32° compleanno il primo giorno di prove e sia lui sia il brasiliano proveranno a dare una spinta alla propria stagione sul veloce circuito dei paesi bassi.

Sebbene non abbia l'esperienza in MotoGP di Rossi, Capirossi, Biaggi o Barros, Troy Bayliss conosce bene la pista. Si tratta infatti di uno dei pochi tracciati che coincidono con quelli del calendario della SBK e dunque anche il pilota australiano della Ducati può vantare il suo bel pedigree olandese: qui si è aggiudicato una bella doppietta durante la sua cavalcata verso il titolo del 2001. Anche il campione in carica della SBK, Colin Edwards, è stato vittorioso ad Assen e approfitterà della sua esperienza per migliorare il settimo posto in qualifica di Catalunya che poi è sfociato sfortunatamente nel ritiro in gara per problemi meccanici.

Kenny Roberts l'anno scorso ad Assen ha ottenuto la sua unica partenza dalla prima fila con la GSV-R, ma quest'anno no avrà la possibilità di riprovarci perché infortunato. L'ex campione del mondo non ha corso nemmeno in Catalogna a causa del dolore al costato per la caduta del Mugello. E' tornato in California la scorsa settimana dove, un esame più accurato, ha rivelato un danno ai tessuti interni del costato e dell'addome. Nonostante i medici abbiamo raccomandato sei settimane di convalescenza, Roberts spera di tornare in pista al Gran Premio Cinzano d'Inghilterra, il prossimo 13 luglio. Sarà sostituito da Yukio Kagayama che attualmente corre per la Suzuki nel campionato inglese Superbike. Anche Alex Hoffman parteciperà al GP di Assen, come wildcard per la terza volta nella stagione.

Tags:
MotoGP, 2003, Gauloises Dutch TT

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›