Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Gioventù ed esperienza si confrontano a Donington

Gioventù ed esperienza si confrontano a Donington

Gioventù ed esperienza si confrontano a Donington

Ad Assen Steve Jenkner ha trionfato in solitaria sotto l'acqua, riducendo il suo distacco da Dani Pedrosa a 26 punti, ma quella di domenica prossima, a Donington, promette di essere una delle solite gare serratissime, con piloti esperti, e già vincitori su questa pista, pronti ad affrontare una agguerrita schiera di nuove leve.

Youichi Ui negli ultimi sei anni a Donington è sempre partito dalla prima fila, addirittura dalla pole nel 1997 e nel 2000, ed ha vinto due volte, nel 2000 e nel 2001, in entrambe le occasioni per la Derbi. L'anno scorso, con l'Aprilia, ha vinto il campione del mondo Arnaud Vincent, attualmente in grande crescita con la KTM, e altrettanto ha fatto per la casa italiana Stefano Perugini, nel 1996 mentre il pilota Honda, Masao Azuma, ha trionfato nel 1999.

Tra le nuove leve, il giovane spagnolo Pablo Nieto è alla ricerca della sua prima vittoria dopo aver conquistato, nell'acqua di Assen, il suo miglior risultato di sempre, il secondo posto, imitato dal suo compagno Hector Barbera, terzo e il quinto più giovane di sempre ad essere salito sul podio del mondiale della 125. Lo spagnolo ha scalzato così Thomas Luthi, che ha impiegato 13 giorni in più. Anche quest'ultimo promette di far parte del gruppo dei migliori, insieme a Casey Stoner e ad Andrea Dovizioso. Entrambi cercano la loro prima vittoria o anche, nel caso di Stoner, il primo podio su una pista che conosce bene per averci corso nel campionato inglese.

Tags:
125cc, 2003, Cinzano British Grand Prix

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›