Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

I giovani della quarto di litro sono il preludio perfetto dell'evento principale

     I giovani della quarto di litro sono il preludio perfetto dell'evento principale

I giovani della quarto di litro sono il preludio perfetto dell'evento principale

Domenica prossima, prima che gli spettatori di Donington possano assaporare l'emozione offerta dall'elite del motociclismo e da quei capolavori di fatto che sono le quattro tempi della MotoGP, saranno comunque coinvolti dai migliori piloti della classe 250cc e dallo spettacolo offerto da una stagione davvero intrigante.

Anche se il quarto posto sotto la pioggia di Assen è stato sufficiente al ventenne Manuel Poggiali per portare il suo vantaggio a 15 punti su Roberto Rolfo, il giovane compagno di marca Toni Elias, Randy De Puniet, Fonsi Nieto ed Anthony West, fresco della sua prima vittoria, sono tutti pericolosamente vicini - così come l'imprevedibile veterano Franco Battaini. Con quattro vincitori diversi in sette gare, la 250 promette di essere un'altra gara da non perdere.

Nessuno dei piloti che attualmente corrono tutta la stagione 250 ha già vinto a Donington anche se Elias è già salito due volte sul podio; in 125 è arrivato secondo nel 2001 e in 250 terzo l'anno scorso. Il suo compagno di squadra, Fonsi Nieto, un anno fa ha fatto registrare il giro veloce in gara, oltre alla pole in prova, ma ha tagliato il traguardo al secondo posto. Dovrebbe comunque essere un forte candidato alla vittoria quest'anno dato che è ancora alla ricerca del primo successo stagionale.

Nieto ad Assen non ha finito la gara, e come lui non c'è riuscito Naoki Matsudo, lasciando al solo Roberto Rolfo il merito di essere andato a punti in tutte e sette le prime gare dell'anno, un risultato che l'italiano cercherà di proseguire anche a Donington per consolidare il secondo posto in campionato.

Tags:
250cc, 2003, Cinzano British Grand Prix

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›