Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Biaggi frantuma il record di Donington e si assicura la pole

Biaggi frantuma il record di Donington e si assicura la pole

Biaggi frantuma il record di Donington e si assicura la pole

Max Biaggi a Donington ha fatto il tempo più veloce mai fatto registrare da una motocicletta ed ha conquistato la pole position dell'ottavo round del campionato del mondo della MotoGP.

L'italiano è balzato al comando della classifica dei tempi al termine di un'ora di prove ufficiali di cui Valentino Rossi era stato il dominatore per gran parte del tempo.

Anche Sete Gibernau, vincitore dell'ultima gara sul bagnato ad Assen, ha dato prova della sua voglia di vincere. Lo spagnolo è stato infatti il primo a scalzare il compagno di marca dal primo posto e una volta superato da Biaggi è comunque rimasto in seconda posizione.

Forse la prestazione più eclatante del pomeriggio è stata quella di Marco Melandri, che si è intromesso nel territorio delle Honda. Aveva già mostrato i suoi propositi verso la metà della sessione risalendo fino al quarto posto. Poi ha aumentato il ritmo fino a qualificarsi al terzo posto, il suo miglior risultato stagionale. Rossi è stato fortunato a non scivolare in seconda fila ma non si è dimostrato abbattuto per il quarto tempo perché ha preferito dedicarsi alla ricerca di un buon set up per la gara; i suoi risultati a Donington Park nel recente passato lo fanno l'uomo da battere a prescindere dalla sua posizione di partenza.

Carlos Checa ha regalato alla Yamaha la seconda moto nei top five piazzandosi al quinto posto, davanti a Troy Bayliss (che ieri era secondo e che è scivolato due volte) a Loris Capirossi e a Olivier Jacque. Colin Edwards e Tohru Ukawa chiudono la classifica dei primi dieci.

Bayliss, Edwards ed Haga conoscono bene la pista inglese grazie alla loro precedente esperienza nel campionato Superbike. Il team Proton ha usato la moto a due tempi con la quale la speranza inglese Jeremy McWilliams si è qualificato solo diciannovesimo mentre i due del team WCM, Chris Burns e David De Gea, sono entrambi caduti; De Gea ha fatto un volo spettacolare alla Goddard che lo ha lo tolto dai giochi per tutto il giorno.

Tags:
MotoGP, 2003, Cinzano British Grand Prix

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›