Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Gli ex piloti della SBK hanno avuto vita dura a Donington

Gli ex piloti della SBK hanno avuto vita dura a Donington

Gli ex piloti della SBK hanno avuto vita dura a Donington

L'attuale campione del mondo della Superbike, Colin Edwards, ed il suo predecessore, Troy Bayliss, sono arrivati al Gran premio Cinzano d'Inghilterra della scorsa settimana sperando che il massiccio supporto che avevano avuto in passato sul suolo inglese potesse in qualche modo costituire una carica in più per ottenere un gran risultato. Entrambi sono stati protagonisti nelle zone alte della classifica in qualifica ma hanno incontrato più problemi del previsto in gara.

`In partenza ho avuto problemi con la frizione e poi un altro pilota mi ha toccato ed io sono finito addosso ad Ukawa´, ha spiegato Edwards, che comunque ha concluso al decimo posto in sella alla sua Aprilia. `Ho cominciato la mia rimonta superando facilmente Hopkins, Hayden e Jacque. Quando ho passato il francese ho perso la saponetta battendo il ginocchio destro sulla linea bianca. Questo mi ha costretto a cambiare il mio modo di guidare perché nelle curve a destra ovviamente non potevo toccare col ginocchio sull'asfalto mentre in quelle a sinistra sì. Il problema è che a Donington ci sono solo 3 curve a sinistra! ´

Anche Bayliss è stato penalizzato nelle primissime, e molto combattute, fasi della gara, restando imbottigliato nel gruppo prima di riuscire a sfilare parecchi avversari per poi finire quinto. `Ho fatto una partenza discreta ma poi mi sono arrivati tutti addosso! ´ ha detto il pilota della Ducati. `Ho fatto fatica a trovare il ritmo. C'è stata un po' di confusione, gente che cadeva e ci è voluto un po' perché la situazione si stabilizzasse. Comunque anche se non fossi rimasto imbottigliato nei primi otto giri, avrei finito al quarto o quinto posto. Era quello che mi aspettavo prima della gara. Forse avrei potuto giocarmela con Loris ma quando ho preso un buon ritmo, ed ho cominciato a fare dei bei tempi, questi erano ancora inferiori a quelli dei leader e ciò significa che abbiamo tralasciato qualcosa o che dobbiamo ancora lavorare per trovare cosa ci manca´.

Tags:
MotoGP, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›